Milan-Piatek: senza Champions può essere addio!

0

Questa sera si giocherà a San Siro il match tra Milan e Bologna, ed i rossoneri non hanno alternativa alla vittoria. Infatti, in caso di pareggio o sconfitta, il quarto posto diventerebbe quasi un sogno infranto. La qualificazione in Champions è fondamentale per il Diavolo, in quanto gli potrebbe garantire il trattenimento dei pilastri fondamentali della squadra. In caso contrario, nella prossima finestra di calciomercato, si vedranno partire molti big. Sono già note le possibili partenze di Kessie, Suso, Romagnoli, Donnarumma e Cutrone in caso di non qualificazione. Però nelle ultime ore è emerso un nuovo possibile giocatore che potrebbe dare l’addio a fine stagione per lo stesso motivo.

Infatti a soli 6 mesi dal suo arrivo, come affermato da Repubblica, Krzyzstof Piatek potrebbe non vestire la casacca rossonera nella prossima stagione. Con la sua partenza, il Milan perderebbe il suo principale potenziale offensivo, e si vedrebbe obbligato ad agire sul mercato. Il polacco è monitorato da vari top club europei, tra cui la Juventus. Il profilo preferito del DS bianconero Paratici è sempre quello di Icardi, ma se l’argentino dovesse restare all’Inter, la Juve potrebbe piombare su Piatek. Chiaramente il Milan difficilmente deciderà di privarsi del bomber polacco a soli 6 mesi dal suo arrivo, ma potrebbe vedersi obbligato a farlo in caso di pressing serrato dell’attaccante stesso, intenzionato a giocare la Champions.

Anche il Real Madrid, come afferma Foxsports, sarebbe interessato all’attaccante rossonero. I Blancos già a Gennaio avrebbero bussato alle porte del Genoa, ma alla fine il Milan riuscì a vincere il ballottaggio. Ora che Piatek potrebbe tornare sul mercato, Florentino Perez potrebbe preparare un’offerta da 50 milioni.