Milan, proseguono i sondaggi per Ben Arfa

0

E’ tornato in campo dopo uno stop forzato di 3 turni coinciso con due pareggi e una sconfitta, ma casualmente col suo rientro il Nizza è tornato a volare col 2-1 sul Troyes dell’ultimo turno che vale il quarto posto in Ligue 1 alle spalle del Lione.

Il matrimonio tra Milan e Hatem Ben Arfa, saltato a gennaio, potrebbe tornare d’attualità in estate. Il francese di origini tunisine, 29 anni, andrà inscadenza a giugno con il Nizza e ha già fatto capire di gradire la soluzione rossonera: ha rifiutato offerte dalla Cina perché preferisce l’Europa e lo stuzzica un’avventura in serie A. Il Milan monitora il giocatore e attende l’estate per affondare il colpo.

Se il destino sulla panchina milanista è ancora tutto da decifrare, la società si sta già muovendo in ottica calciomercato e i giocatori in scadenza in contratto sono tra le occasioni più appetibili. Ben Arfa fa parte di queste: esterno destro con licenza di accentrarsi, è un giocatore nel pieno della maturità calcistica (anche se dalla personalità forte, a volte troppo) e al Nizza è rinato.

In questa stagione siamo a 11 gol in 24 partite, ingaggiarlo a parametro zero sarebbe un bel colpaccio, non a caso ci aveva fatto un pensierino pure l‘Inter. Ma il Milan è avanti nella corsa al francese, seguito da tempo e ne ha il gradimento: dal rossonero del Nizza a quello del Milan potrebbe essere solo una questione di mesi. Il trequartista classe ’87 ha ricevuto alcune ricche proposte dalla Cina nelle scorse settimane, ma ha deciso di restare a Nizza per portare a termine una stagione che può regalare ancora grandi soddisfazioni e perchè è convinto di potersi ritagliare ancora una grande occasione in un club di maggiore blasone. Sulle sue tracce c’è anche il Paris Saint Germain, ma il Milan non molla e continuerà a studiarlo da vicino in vista di un possibile affare nella prossima estate.