Napoli, ADL avrebbe già deciso l’allenatore in caso di esonero di Carlo Ancelotti?

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

Dopo queste prime prestazioni non esaltati del Napoli, c’è solo un nome che è finito nel mirino della critica e soprattutto dei tifosi: Carlo Ancelotti. Il mister azzurro, infatti, è stato aspramente criticato per alcune sue scelte considerate non opportune. Tra queste, l’impiego costante di alcuni giocatori in posizioni differenti dalle loro caratteristiche.

Nonostante la stagione sia appena iniziata, è già iniziato il toto nomi sui possibili sostituti di Carlo Ancelotti. Anche lo stesso mister azzurro, nelle scorse settimane, ha aperto ad un possibile ritorno all’estero dopo aver concluso l’esperienza a Napoli che ora sta diventando particolarmente complicata. In caso di ulteriori risultati negativi, infatti, il mister potrebbe anche essere esonerato.

Attualmente non sono molti i nomi per poter sostituire un mister del calibro di Carlo Ancelotti, ma un allenatore che è sempre piaciuto ad Aurelio De Laurentiis è Gennaro Gattuso. Il campione del Mondo, infatti, sarebbe l’allenatore ideale almeno per accompagnare la squadra fino a fine stagione.

Su Twitter, il giornalista Livio Varriale scrive: “Signori prendete per le pinze quello che sto per dire, Ancelotti non avrà il terzo anno opzionale di contratto, Gattuso sarebbe già pronto”.

A Gattuso, Aurelio De Laurentiis potrebbe offrire un contratto di sei mesi con opzione di un anno basata sui risultati raggiunti. Per il mister ex Milan il presidente vorrebbe fare come con Maurizio Sarri, ovvero un contratto di anno in anno con possibili clausole. Bisogna però vedere la volontà di un uomo come Gennaro Gattuso. Quest’ultimo, però, sa che il Napoli potrebbe rappresentare una grande svolta per la sua carriera d’allenatore.