Napoli, altro che Icardi: in attacco un grande colpo da 70 milioni di euro?

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Carlo Ancelotti ha ribadito ad Aurelio De Laurentiis che per la prossima stagione è necessario che sia rinforzato il reparto offensivo. La squadra azzurra, infatti, ha già un buon organico e per poter competere con la Juventus è necessario avere un bomber in grado di metterla dentro in ogni occasione.

Il nome maggiormente accostato al Napoli in queste settimane è quello di Mauro Icardi. L’attaccante dell’Inter, infatti, è in rotta con i nerazzurri e ormai da mesi è alla ricerca di una nuova squadra. Oltre agli azzurri, anche la Juventus è forte sul calciatore, pronta a sborsare 40 milioni di euro per assicurarsi le prestazioni sportive dell’attaccante argentino.

Aurelio De Laurentiis, però, preferirebbe un calciatore più tranquillo, un uomo spogliatoio in grado di integrarsi subito al meglio con il resto della squadra. Per questo, il presidente partenopeo avrebbe fiondato gli occhi su Timo Werner, attaccante del Lipsia e nazionale tedesco. Il 23enne è considerato sicuramente uno dei migliori attaccanti in circolazione.

Sul giocatore vi è una clausola rescissoria di 70 milioni di euro valida solo per 10 club europei: Juventus, Bayern, Borussia Dortmund, Real Madrid, Barcellona, Manchester City e United, Chelsea, Liverpool, PSG. Tra questi club, quindi non vi è il Napoli. Aurelio De Laurentiis potrebbe chiedere uno sconto rispetto ai 70 milioni per il fatto che il ragazzo è in scadenza di contratto il prossimo anno, nel 2020.

La trattativa è ancora in fase embrionale, nonostante ciò è un nuovo su cui il Napoli è pronto a fare follie. Dopo essere sfumato Pepé, infatti, il presidente De Laurentiis è pronto ad investire una cifra considerevole per piazzare un grande colpo in attacco.