Napoli-Arsenal, le probabili formazioni del big match di Europa League

0
Arek Milik e Dries Mertens. font. foto Instagram

Il Napoli si prepara per il ritorno dei quarti di finale di Europa League contro l’Arsenal. La squadra di Ancelotti partirà da uno svantaggio di 2 gol, a causa del match dell’andata terminato 2-0 a favore della squadra inglese. Per passare il turno serviranno 3 gol senza subirne e per questo il tecnico azzurro schiererà in campo una formazione ultra-offensiva. Carlo Ancelotti in conferenza stampa ha caricato la squadra con queste parole: “Cuore, intelligenza e coraggio”.

Napoli, le novità nella formazione di Ancelotti                                                           Il Napoli questa sera scenderà in campo con un assetto incentrato principalmente sulla fase offensiva. Per ribaltare il ko dell’andata, molto probabilmente il tecnico azzurro si affiderà contemporaneamente a Milik, Mertens, Insigne e Callejon. Questi ultimi due agiranno sulle fasce, mentre da interni saranno impiegati Allan e Zielinski. Con molta probabilità Fabian Ruiz partirà dalla panchina, in quanto sta passando un momento di forma non eccellente. Tra l’altro è proprio suo l’errore che all’andata portò al raddoppio dei Gunners. In difesa partirà dalla panchina Mario Rui, dopo le prestazioni non all’altezza in ambito europeo. Agirà quindi Ghoulam sulla corsia laterale di sinistra, mentre a destra ci sarà Hysaj. La coppia centrale sarà invece composta dal solito Koulibaly e da Maksimovic. Tra i pali va verso la riconferma Meret, dopo l’ottima gara disputata all’andata.

Napoli (4-4-2): Meret; Ghoulam, Koulibaly, Maksimovic, Hysaj; Insigne, Allan, Zielinski, Callejon; Milik, Mertens. Allenatore: Ancelotti.

Arsenal, Emery va verso la riconferma dell’andata                                                L’Arsenal deve stare attento questa sera a non farsi sfuggire il tesoretto di 2 gol di vantaggio, guadagnato nella partita dell’andata. Nella formazione di Unai Emery ci potrebbe essere solo una novità rispetto alla formazione dell’andata. Infatti il tecnico sembrerebbe più propenso a schierare in campo Xhaka al posto di Torreira. Invece per il resto i titolari saranno gli stessi dell’andata; Quindi in porta ci sarà il solito Cech, supportato dalla linea difensiva a 3 composta da Monreal, Sokratis e Koscielny. A centrocampo agiranno invece  Kolasinac, Ramsey, Xhaka e Maitland-Niles. Infine alla spalle della coppia offensiva, composta da Aubameyang e Lacazzette, ci sarà Ozil.

Arsenal (3-4-1-2): Cech; Monreal, Sokratis, Koscielny; Kolasinac, Ramsey, Xhaka, Maitland-Niles; Ozil, Aubameyang, Lacazette. Allenatore: Emery.