Napoli-Bologna: 3-1 Marika Fruscio dixit

0

Il Napoli doveva vincere, doveva rispondere alla Juve, doveva ritornare capolista e l’ha fatto anche se non nel migliore dei modi. Il Napoli a Fuorigrotta contro il Bologna non ha brillato, non ha proposto il solito calcio-spettacolo ma è stato concreto ed è riuscito nell’impresa.

Pronti via è il Bologna a passare in vantaggio con Palacio che è stato bravo a deviare in rete un cross di Di Francesco, non intercettato da Koulibaly. La difesa azzurra, priva di Albiol, pasticcia soprattutto nel primo tempo dove il Bologna si dimostra una squadra organizzata e propositiva, capace di ripartire veloce sull’asse Palacio-Di Francesco.

Il Napoli lascia troppi spazi ed il Bologna non è certo sceso in campo come spettatore! Palacio è la pedina più insidiosa ed in area mette a dura prova i nervi di Chiriches e di Reina. L’ex inter ci prova da dentro l area e da posizione ravvicinata ma Reina è sicuro tra i pali. A goal subito il Napoli reagisce subito è questo è un altro grande segnale di maturazione della squadra. Gli azzurri espugnano l area rosso-blu con un vero e proprio assalto. La pressione in area manda in tilt la difesa emiliana ed Mbaye permette agli azzurri di pareggiare.

L’autogoal del Bologna carica i pertenopei che a questo punto prendono in mano le fila del discorso, destabilizzando la retroguardia ospite.

Il centrocampo del Napoli è grintoso: Allan lotta su ogni pallone vincendo sempre gli scontri uno contro uno e Jorginho è regista preciso, capace di non farsi sorprendere dal Bologna, azzeccando i tempi giusti.

L’offensività di Insigne, Mertens e Callejon costringe il Bologna a chiudersi nella propria metà area. Callejon si mangia un goal fatto solo davanti a Mirante ma non demerita poichè lo spagnolo è sempre vivo nella manovra. Mertens realizza il goal del vantaggio dal dischetto. Insigne è subito propositivo in attacco, gioca in verticale, salta l’uomo, si accentra e crea sempre insidie in area. Non trova il goal ma il suo contributo è fondamentale!

RIPRESA:

Il Bologna cala i ritmi ed il Napoli mette il piede sull’acceleratore, cercando sempre la giusta finalizzazione. Il 3-1 arriva al 14′. Mertens riesce a sfruttare un ottimo suggerimento di Insigne e realizza una doppietta spettacolare. Il suo tiro a giro da fuori lascia il S.Paolo a bocca aperta e spegne le speranze del Bologna. Il Napoli ritorna in vetta alla classifica .