Napoli, due grandi addii per finanziare un mercato da 100 mln di €? I nomi

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis inizia a programmare il futuro della SSC Napoli. La squadra di Rino Gattuso, dopo aver conquistato la Coppa Italia, prova a qualificarsi per la prossima Champions League, traguardo difficile visti i punti di distanza dall’Atalanta di Gasperini e dalla Roma.

A prescindere dalla qualificazione alla massima competizione europea, il Napoli ha intenzione di fare un mercato da quasi 100 milioni di euro, cifre impressionanti a cui il club potrà far fronte grazie alla cessione di un big come Kalidou Koulibaly. Le offerte non mancano e, con molta probabilità, tra settembre e ottobre il difensore farà le valigie.

Un altro calciatore che andrà via sicuramente è José Maria Callejon. Con il club azzurro, infatti, non è stato trovato alcun accordo, neanche per rinnovare fino ad agosto. Addirittura, nella prossima gara contro la SPAL, potrebbe essere la sua ultima partita allo Stadio San Paolo. Motivo per il quale Gattuso potrebbe concedergli un’ultima partita con giro di campo per salutare i tifosi che tanto lo hanno amato e preteso il suo rinnovo.

Ora, come investirà Aurelio De Laurentiis i 90/100 milioni derivanti dalla cessione di Kalidou Koulibaly?

Tre sono i nomi per rinforzare la squadra: un difensore, un centrocampista ed un attaccante. Lo sforzo maggiore dovrebbe derivare dall’acquisto di un bomber, Osimhem. Quest’ultimo è valutato tra i 50 e i 60 milioni. Per la difesa vi sono fitti rapporti per provare a comprare Gabriel del Lille, mentre per il centrocampo si starebbe valutando Veretout, centrocampista della Roma.