Napoli, Filippo Costa e il limbo della permanenza: la situazione

0
Tifosi allo stadio, Riapertura degli stadi
Stadio San Paolo, Fonte Wikipedia

Il lavoro eccellente del direttore sportivo Cristiano Giuntoli nello sfoltire la rosa presenta un unico neo: Filippo Costa. Il terzino classe ’95, chiaramente un esubero per il Napoli, non è riuscito a sistemarsi altrove nel corso della sessione estiva di calciomercato.

Il suo possibile passaggio alla Reggiana è sfumato infatti nelle ultime ore utili a chiudere la trattativa, e per le speranze del giocatore di trovare maggiore continuità non vi è stato nulla da fare. Dunque permanenza, sì, ma non in prima squadra.

Costa infatti si è ritrovato anche escluso dalla lista presentata dal Napoli alla Lega per quanto riguarda la costituzione della rosa. Per un problema relativo alla suddivisione degli slot, il giovane terzino non è riuscito a rientrare in prima squadra. E ora, a 26 anni, dovrà accontentarsi di giocare nella Primavera.

Filippo Costa è del Napoli dall’estate del 2019. In quella finestra di mercato il club partenopeo lo acquistò per a titolo definitivo per poi girarlo in prestito al Bari. Con la squadra di Serie C il terzino disputa un ottimo campionato: l’anno successivo passa in prestito al Virtus Entella, in Serie B.

Anche nella squadra ligure Costa disputa un campionato solido, mettendo a segno due reti in 23 presenze complessive. Terminato il prestito, torna al Napoli, dove appunta rimane per il campionato 2021/2022 appena iniziato.