Napoli, i tre grandi nomi per ripartire da un eventuale addio di Carlo Ancelotti

0
Massimiliano Allegri, fonte By Originally uploaded by Sebastiano Occhipinti) - Own work, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15611155
Massimiliano Allegri, fonte By Originally uploaded by Sebastiano Occhipinti) - Own work, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=15611155

In casa Napoli i problemi sono evidenti. Sono ormai cinque le partite che gli azzurri non riescono a vincere e, dopo l’ammutinamento, qualcosa sembra essersi rotto tra i principali interpreti azzurri. In particolare, il dito è stato puntato contro Carlo Ancelotti, l’allenatore del Napoli.

In questi ultime settimane è già iniziato il toto nome circa il possibile successore del mister partenopeo. Vari sono i nomi, da Gennaro Gattuso a Gianpiero Gasperini, passando per Simone Inzaghi. Nessuno di questi, però, ha esaltato il popolo napoletano. Ci sono tre nomi, invece, che porterebbero immediatamente l’entusiasmo, tre nomi da cui iniziare un nuovo ciclo condito anche da successo.

Il primo nome che farebbe esplodere la piazza è sicuramente quello di José Mourinho. L’ex allenatore dell’Inter, infatti, con ben sette Scudetti e due Champions League, è considerato uno dei migliori al Mondo. Le pretese d’ingaggio eccessive, però, frenerebbero l’affare.

Il secondo nome di lusso accostato agli azzurri è quello dell’ex Juventus, Massimiliano Allegri. Si tratta di un allenatore ormai abituato a vincere in Italia. Anche in questo caso, però, le pretese d’ingaggio sarebbero eccessive per una società come la SSC Napoli. Inoltre il suo passato juventino potrebbe frenare l’affare. Rispetto a Mourinho, però, ci sarebbe qualche possibilità in più.

L’ultimo nome, invece, rappresenta quello più concreto: Luciano Spalletti. Quest’ultimo è ancora legato all’Inter fino a fine stagione da un contratto abbastanza oneroso. Le pretese d’ingaggio dell’ex Inter e Roma, però, rientrerebbero nei parametri societari.

Si tratta comunque di tre nomi da cui ripartire in caso di addio a fine stagione o addio anticipato di Carlo Ancelotti.