domenica, Maggio 19, 2024
HomeSportCalcioNapoli, intoppi sulla clausola rescissoria per il rinnovo di Milik: la situazione

Napoli, intoppi sulla clausola rescissoria per il rinnovo di Milik: la situazione

Tra una sessione di calciomercato e l’altra le varie dirigenze sono sempre impegnate sul fronte rinnovi. Soprattutto in casa Napoli vi sono tante trattative tra club e giocatori in corso, con alcune situazioni che potrebbero divenire spinose. Tra queste è da annoverare quella di Arkadiusz Milik.

A parlare di tale situazione contrattuale ci ha pensato questa mattina l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport. Secondo il quotidiano italiano per Arkadiusz Milik sono nati degli intoppi durante la trattativa per il rinnovo del contratto, soprattutto in relazione all’inserimento della clausola rescissoria.

Il centravanti polacco ha il contratto in scadenza nel giugno 2021 ma le intenzioni di ambo le parti sono ovviamente proiettate al prolungamento di esso. Il Napoli e gli agenti del calciatore però, in questi giorni di trattativa, si sono scontrate circa la questione della clausola rescissoria. Su di essa ci è una netta differenza di vedute.

La richiesta della società azzurra è quella di inserire nel contratto una clausola rescissoria dal valore di 80 milioni di euro. Diverso dovrebbe essere però il valore della clausola secondo l’entourage di Arkadiusz Milik: circa 50 milioni di euro. Una differenza di ben 30 milioni di euro che al momento appare difficile da colmare. Le parti continuano a lavorare per trovare un accordo ma non è da escludere la fumata nera che porterebbe il Napoli a mettere Milik sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME