sabato, Luglio 13, 2024
HomeSportCalcioNapoli, ritorno di fiamma per l'ex medico sociale De Nicola: "Ho detto...

Napoli, ritorno di fiamma per l’ex medico sociale De Nicola: “Ho detto no alla Juve”

Le strade del Napoli e dell’ex medico sociale Alfonso De Nicola potrebbero presto ricongiungersi o almeno questo è ciò che il dottore auspica dopo un biennio davvero difficile lontano dai colori azzurri. Il rapporto conclusosi nel 2019, dopo 14 anni insieme, non ha per nulla intaccato i sentimenti verso il club e ad un’eventuale richiamata certo non direbbe di no, come invece è successo con altri top team.

Raggiunto dai microfoni de “Le bombe di Vlad“, De Nicola parla del momento attuale della squadra, soffermandosi in particolar modo sulle chance di permanenza di Gennaro Gattuso: “L’allenatore in discussione?  Ciò che crea maggiori difficoltà è l’aspetto mediatico. Sono stato trent’anni nel calcio, e quello che succedeva prima nello spogliatoio era sacro. Adesso si sa tutto, grazie ai social e ai nuovi mezzi di comunicazione”. 

Circa un suo rientro nei ranghi dei partenopei, il medico rivela: “Un mio ritorno in società? Non so se hanno bisogno di me. Hanno sicuramente bisogno di una persona che si è comportata come me in questi anni. Ho lasciato perdere tutto di me stesso per dedicarmi esclusivamente alla società. Sono sempre disponibile a tornare, ma è chiaro che adesso sono una persona diversa. Vengo due anni di sofferenze atroci. E’ stato molto complicato stare lontano dall’ambiente Napoli per due anni”.

Eppure una piccolo sassolino dalle scarpe il dottor De Nicola pare voglia prenderselo tutto, soprattutto contro chi sono stati i protagonisti delle sue cure negli anni a Napoli. “Alcuni calciatori del Napoli ancora mi chiamano? Non è vero. Anzi, sono rimasto anche male che non ci si sia stata alcuna telefonata in questi anni. Forse è stato un volere anche di altre persone. Con alcuni avevo un rapporto profondo, non ho mai trascurato nessuno. Quando un calciatore veniva a Napoli, ci instauravo sempre un ottimo rapporto”. 

Più che buono, invece, parrebbe essere il rapporto con il patron De Laurentiis. A tala proposito De Nicola spiega: “Il rapporto con il presidente? Ci sentiamo ogni tanto, è l’unica persona con cui mi sono sentito. Poi all’improvviso la bomba. “Sono stato contattato da diversi club alla fine della sua esperienza al Napoli? Sì. Ma anche prima che il mio rapporto con il club arrivasse al capolinea. Anche la Juventus? Sì, è vero. Ho pensato sempre che lo facessero non con una certa convinzione. Lo dissi a mio figlio che mi disse ‘papá ma dove vai?’. Non sarei mai andato alla Juventus.”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME