Napoli, Sarri apre al ritorno in azzurro? In casa c’è già il nuovo “Jorginho”

0
Maurizio Sarri
Maurizio Sarri, foto di flickr.com

Ci sono ancora ombre sul futuro di Gennaro Gattuso. Con ogni probabilità l’ex Milan si separerà dagli azzurri a fine stagione, ed il Napoli si sta già guardando intorno per capire come sostituirlo.

Il nome, che più stuzzica De Laurentiis ed una buona parte dei tifosi, è quello di Maurizio Sarri. L’ex Napoli è ancora tesserato della Juventus e per il momento vuole restare fermo, ma a giugno il suo contratto andrà in scadenza e la situazione potrebbe cambiare.

Come fa sapere Ciro Venerato, giornalista Rai, il tecnico toscano avrebbe già rifiutato tre club, aprendo però agli azzurri. Attualmente, tra i partenopei ci sono pochi calciatori che sotto la sua gestione sono esplosi. Sono rimasti infatti i soli Mertens, Zielinski, Koulibaly ed Insigne.

Se ci dovesse essere il ritorno, non sarà comunque facile riproporre il vecchio gioco. Tra i nuovi, chi gli potrà essere molto utile è Diego Demme. L’ex Lipsia infatti sarebbe il candidato ideale a ricoprire il ruolo che aveva Jorginho, ovvero il ruolo di playmaker.

Demme ovviamente ha caratteristiche diverse dall’italo-brasiliano. Tuttavia, il ruolo di catalizzatore della manovra azzurra glielo si potrebbe far fare. L’italo-tedesco è comunque abituato al 4-3-3. Fu comprato infatti proprio per giocare in quel modulo lo scorso gennaio.