Peperoni in padella

0

Oggi invece ci occupiamo di una ricetta per un buon contorno o perché no, anche antipasto, da portare in tavola anche quando si ha poco tempo.
I peperoni sono davvero deliziosi cotti in questo modo, inoltre si preparano velocemente e questa modalità di cottura, li rende gradevoli e leggeri*.
*Anche se ve li sconsiglio di sera…
Il peperone è un tipico ortaggio estivo, e per quanto ormai sia diffuso negli orti e nelle coltivazioni di tutto il mondo, i piatti e le ricette che lo ricordano di più hanno un’ impronta meridionale.

Crudo, in pinzimonio o cotto, dalla bagna cauda alla peperonata, il peperone è internazionale…
Sappiamo quindi che il peperone è estremamente versatile, può essere cucinato con molte tecniche o può non essere cucinato affatto, e consumato sott’aceto o crudo a listarelle, insaporito con olio, pepe e sale.
L’importante, al momento dell’acquisto, è che controllate che i frutti siano sodi, senza grinze e ammaccature, e che abbiano il picciolo.
Inoltre mi raccomando ricordate che in frigorifero resistono per qualche giorno, in genere non più di quattro.

Nei peperoni ci sono varie vitamine del gruppo B e vitamina C.
È molto rilevante anche la presenza di beta carotene, soprattutto nei peperoni rossi.
Oltre alle vitamine, sono presenti molti sali minerali, principalmente potassio, ma anche ferro, magnesio, calcio. Inoltre la presenza d’acqua e fibra determina un lieve effetto lassativo, e infine le poche calorie ne fanno un cibo consigliato in caso di diete ipocaloriche.
Notoriamente, il peperone può creare qualche difficoltà di digestione; per questo motivo è sconsigliato a chi ha problemi gastrici, soprattutto se persistono nonostante l’eliminazione della buccia.
Ora che siamo diventati rossi come i peperoni, perché non conoscevamo tutte queste caratteristiche di questi ortaggi , elenchiamo gli ingredienti:
300 grammi di Peperoni
4 cucchiai d’ Olio extravergine d’oliva
1 Spicchio di aglio
Sale q.b.
Procedimento:

Mettete in una padella un po’ di olio e fate soffriggere l’aglio, a questo punto aggiungerte i peperoni tagliati a listarelle e fate cuocere per qualche minuto a fuoco medio.

Aggiungete il sale , togliete l’aglio e abbassate la fiamma al minimo.
Ora copriteli con un coperchio e fateli cuocere per bene.

Moscardini raccomando controllateli ogni tanto e girarteli con un cucchiaio di legno.
Appena sono morbidi aumentate la fiamma, dopo un po’ spegnete, versateli in un recipiente, e non mi resta che augurarvi buon appetito 😍