Quasi 30 anni, l’età media della Juventus è la più alta della serie A

0
Massimiliano Allegri fonte foto: Di Photo by goatlingCropped by Danyele - Flickr (original photo), CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=43735258
Massimiliano Allegri fonte foto: Di Photo by goatlingCropped by Danyele - Flickr (original photo), CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=43735258

Non è soltanto la Nazionale Italiana a dover pensare a un repentino cambio di calciatori e ringiovanire la squadra. Ma, in serie A, in maniera anche sorprendente, c’è la Juventus che ha necessità di un forte ricambio generazionale.

Sì, perché come ha sottolineato anche TuttoSport, l’età media dei bianconeri è di 28,7 anni. Una media altissima che cresce ancora se, “poi restringiamo il campo ai giocatori realmente schierati in campionato“, dove “si sale addirittura a quota 29,4“. Certo, a far schizzare verso l’alto la media ci sono Buffon (si ritirerà a fine anno), Barzagli (probabile un suo ritiro anche se non certo) e Chiellini. Allegri, però, in squadra ha anche diversi giovani promettenti come Rugani, Dybala e Bentancur. Insomma, analizzando bene i dati si evince come i bianconeri stiano in una fase di transizione tra la vecchia e la nuova guardia. La prima, sta per dire addio ai bianconeri (e, in alcuni casi, anche al caso), la seconda sta lentamente e inesorabilmente ritagliandosi uno spazio importante per il presente e il futuro juventino.

E, considerando che ci sono anche diversi italiani come De Sciglio e Rugani, speriamo che ciò avvenga presto.