Quesito del fantacalcio: basta avere un Higuain per vincerlo?

0

Ricordiamo con estremo piacere e divertimento allo stesso tempo il momento dell’asta del fantacalcio. Lì dove si mettono da parte amicizie e relazioni consolidate per un’unica causa: comporre la squadra più forte ed essere primi all’ultima giornata. Parliamoci chiaro: ci si scanna soprattutto per gli attaccanti. Su tutti, Gonzalo Higuain, di gran lunga il più forte ed ambito. Il giocatore più decisivo e incisivo della Serie A. Non si diventa capocannonieri per caso. Un bomber da 15 presenze e 14 gol in campionato. Praticamente un gol ogni 90 e passa minuti. Per non parlare della media voto stratosferica del 7. Abbiamo detto tutto. C’è chi dà il 90 % dei suoi crediti pur di averlo, rischiando di avere il resto della rosa poco competitiva e non all’altezza per aspirare al vertice. Ma davvero può bastare solo lui per vincere un fantacalcio? Certo, meglio averlo in squadra che contro. Ma la squadra? Dove la mettiamo? Intanto, c’è chi se lo gode e chi rosica. I conti si faranno soltanto alla fine e lì si vedrà chi avrà avuto ragione alla nostalgica asta.