Regione Campania, nuova ordinanza. De Luca: “Divieto alle feste. Obbligo mascherina con più di 3/5 persone”

0
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665
Vincenzo De Luca, presidente Regione Campania, fonte Di Jack45 - https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Vincenzo_De_Luca_2015.jpg, CC BY 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53452665

Il numero dei contagi nella Regione Campania è aumentato ad un livello preoccupante negli ultimi giorni. Addirittura, la Regione del presidente Vincenzo De Luca è risultata al primo posto per numero di contagi negli ultimi due giorni, superando quota 200 il 30 Agosto.

È di ieri la nuova ordinanza che obbliga i residenti della Regione Campania a segnalarsi alla propria ASL se di ritorno da alcuni paesi esteri e dalla Sardegna, con obbligo del test sierologico e/o del tampone al rientro. In attesa dei risultati, poi, sarà necessario osservare un periodo di quarantena che si interromperà in caso di esito negativo.

Vincenzo De Luca è intervenuto a Caserta in cui ha ribadito di continuare a rispettare le regole in vigore: “Vi ricordo che sono ancora in atto le ordinanze che vietano gli assembramenti. In caso di assembramento di più di 3/5 persone bisogna indossare obbligatoriamente la mascherina. Sono ancora vietate le feste in locali pubblici e in luoghi privati, a maggior ragione oggi alla vigilia dell’apertura dell’anno scolastico“.

L’emergenza che stiamo vivendo è pienamente sotto controllo. Per il resto chiedo ai nostri concittadini, insieme con le autorità sanitarie, di aiutarci nel lavoro di contenimento del Covid“.

Queste le parole del governatore della Regione Campania, il quale ha sottolineato il divieto di assembramento e di feste in luoghi pubblici o privati.