Retroscena Bonucci: l’addio previsto da Marotta e Paratici

0
Leonardo Bonucci fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20107277
Leonardo Bonucci fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=20107277

Leonardo Bonucci non sta vivendo un bel momento con la maglia del Milan, il difensore è sotto accusa insieme ai compagni per le brutte prestazioni in queste prime uscite di campionato, con 3 sconfitte in 7 gare e un gioco che fatica a decollare. L’arrivo del centrale sembrava aver risolto i problemi difensivi dei rossoneri, ma fino a questo momento le prestazioni sono state ben al di sotto delle aspettative. I 10 gol subiti dalla retroguardia milanista hanno gettato dubbi non solo su Bonucci, ma su tutto il reparto arretrato, cambiato totalmente rispetto allo scorso anno con gli arrivi di Rodriguez e Musacchio. Fatto sta che il giocatore che doveva “spostare gli equilibri” finora non ha dato il contributo sperato.

RETROSCENA- A sorridere sono Marotta e Paratici che avevano già previsto uno scenario del genere e avevano deciso di cedere Bonucci già dalla scorsa primavera. Il carattere forte del difensore, l’astio con Allegri e la decisione del tecnico di passare alla difesa a quattro hanno portato la società a fare delle scelte ben precise, sacrificando di fatto il giocatore che meno si sposava con il progetto tecnico. Bonucci era già stato ceduto da tempo e il giocatore stesso aveva percepito ciò, da questo si spiega l’improvvisa decisione di firmare con il Milan e di prendersi una grossa rivincita.