Salah: “Vogliamo regalare lo scudetto ai nostri tifosi”

0

L’attaccante della Roma Mohamed Salah, capocannoniere con 14 reti alla sua prima stagione con la maglia giallorossa, ha parlato ai microfoni di SkySport della stagione che attende la sua squadra, ora che dopo la partenza di Pjanic è sempre più un punto fermo della rosa di Spalletti.

SCUDETTO – “La Juventus ha comprato ottimi giocatori ma noi lotteremo per vincere lo scudetto; non sarà facile ma daremo il massimo. Voglio regalare una grande gioia a tutti i nostri tifosi e alla società. Spalletti è molto amato qui a Roma dal club, dai tifosi e dai giocatori, anche e soprattutto per il suo passato. Anche lui vuole regalare soddisfazioni a tutti i tifosi e ai dirigenti. Al nostro allenatore piace spostare i giocatori in campo e questo crea sempre problemi di lettura ai nostri avversari“.

FUTURO – La Roma, almeno per ora, non sembra correre il rischio di perdere uno dei suoi giocatori più importanti: “Spero di restare qui a lungo. Mi trovo benissimo in questa splendida città e ho un gran bel rapporto con tutti i miei compagni“.

STROOTMAN – L’ex giocatore di Chelsea e Fiorentina parla anche di chi, dopo due stagioni travagliate e gli innumerevoli infortuni al ginocchio, si appresta al ritorno in campo da protagonista: “Strootman è un giocatore fantastico, vuole sempre vincere, anche in allenamento. E’ tornato più forte di prima“.

DZEKO – “A Dzeko è mancata la fortuna la scorsa stagione, mi piace giocare con lui. E’ un giocatore molto fisico e aiuta sempre la squadra anche quando non segna“.

TOTTI – “Totti è Totti; non so cosa aggiungere. Per me è un orgoglio giocare al suo fianco“.

PJANIC – Infine una battuta sull’assente illustre della prossima stagione romanista: “Pjanic ha fatto la sua scelta; una decisione personale che spettava a lui e che dobbiamo rispettare. Io gli mando il mio in bocca al lupo; rimane comunque un mio amico“.