Salvatore Masiello: “Ho rifiutato il Napoli quando era in Serie B, volevo disputare il massimo campionato”

0
Napoli
Pixabay

L’ex calciatore di Serie A, Salvatore Masiello, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di “1 Station Radio“. Parlando del Napoli, l’ex giocatore dell’Udinese ha svelato anche un retroscena di quando Aurelio De Laurentiis lo chiamò per affrontare insieme la Serie B.

Sono stato vicinissimo all’azzurro, ma quando ero in A e loro in B, rifiutai per poter disputare il massimo campionato. L’anno dopo, accadde la situazione inversa, e Marino, forse, si legò al dito il mio no e non si concluse l’operazione“.

Da napoletano e tifoso del Napoli, sarebbe stato fantastico. Avrei usato la responsabilità di essere partenopeo per dare il massimo“.

Ad oltre 10 anni dai fatti, quindi, Salvatore Masiello ha voluto rivelare quanto accaduto. Il suo trasferimento in azzurro poteva concretizzarsi, ma il rifiuto ha portato a non unire mai le strade.

Masiello ha infine dichiarato che “negli anni ad Udine ho giocato poco, ma è stato un’esperienza che mi ha aiutato a crescere“.