Serie A e Covid, prende piede il ‘piano B’: ecco come funzionerebbero i playoff

0
Fonte: Pexels. Foto di google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

L’emergenza sanitaria da Covid in Italia e nel mondo sta mettendo sempre più a rischio il proseguo di tutte le attività, tra queste ovviamente vi sono anche quelle legate al mondo del calcio. La Serie A, constatato l’aumento giornaliero dei contagi, sta varando seriamente il ‘piano B’ per portare a termine la stagione calcistica.

Tale piano, di cui si è già ampiamento discusso in passato nelle sedi opportune, prevedrebbe i cosiddetti playoff. Sull’attuazione di questi ultimi circolano numerosi regolamenti e teorie. In questi giorni comunque il Corriere dello Sport ha provato a far luce sul possibile svolgimento, ipotizzando così la struttura del piano B.

Secondo quanto si apprende dal quotidiano, l’idea è quella di portare regolarmente al termine il girone d’andata. A conclusione di quest’ultimo partiranno così i playoff. Le prime 12 squadre si contenderanno lo scudetto divise in due gironi da 6.

Le fasi a girone si svolgeranno sul modello della ‘Champions League’: ogni club affronterà tutti gli avversari sia all’andata che al ritorno. Al termine dei gironi vi saranno poi semifinale e finale a partita secca.

Riguardo invece alle ultime 8 classificate il modus operandi sarà il medesimo ma simmetricamente opposto. A giocarsi semifinale e finale saranno le perdenti dei precedenti match, la squadra sconfitta in finale finirà in Serie B.