Serie A: probabili formazioni della 33° giornata

0

PROBABILI FORMAZIONI

MERCOLEDI’ 29 APRILE

CESENA-ATALANTA ore 20.45

Di Carlo recupera Giorgi e Mudingayi in mediana. De Feudis potrebbe andare in panchina. Forfait di Lucchini per una tendinopatia, in dubbio Djuric, non ancora al massimo della forma. Brienza agirà da trequartista alle spalle di Defrel e uno tra Rodriguez e Succi con il primo favorito vista la necessità di provare a vincere a tutti i costi.
Cesena (4-3-1-2): Agliardi; Perico, Volta, Krajnc, Renzetti; Cascione, Mudingayi, Giorgi; Brienza; Rodriguez, Defrel
A disp.: Leali, Bressan, Capelli, Nica, Lucchini, Tabanelli, Carbonero, De Feudis, Cazzola, Succi, Djuric, Moncini. All.: Di Carlo
Squalificati: Zé Eduardo (1)
Indisponibili: Marilungo, Yabré, Valzania, Magnusson, PulzettiSarà Pinilla a sostituire Denis, squalificato per cinque giornate. Estigarribia è out: Reja deve scegliere chi tra Zappacosta e D’Alessandro schierare nel trio dietro il cileno insieme a Gomez e Moralez: il primo è favorito. In difesa possibile Bellini sulla fascia destra.

Atalanta (4-2-3-1): Sportiello; Bellini, Biava, Stendardo, Dramé; Cigarini, Carmona; Zappacosta, A. Gomez, Moralez; Pinilla
A disp.: Avramov, Benalouane, Masiello, Scaloni, Emanuelson, Del Grosso, Baselli, Migliaccio, D’Alessandro, Bianchi, Boakye. All.: Reja
Squalificati: Denis (5)
Indisponibili: Raimondi, Cherubin, Estigarribia

CHIEVO-CAGLIARI ore 20.45

Maran potrà avere a disposizione anche Meggiorini e Birsa che rientrano dalla squalifica e partiranno dal 1′. Panchina dunque per Schelotto e il goleador Pellissier. Biraghi dovrebbe sostituire Sardo a sinistra nella difesa a 4 clivense. Infatti tra i 23 convocati non figura il titolare Zukanovic.
Chievo (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Birsa, Izco, Radovanovic, Hetemaj; Paloschi, Meggiorini
A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Gamberini, Schelotto, Cofie, Christiansen, Vajushi, Fetfatzidis, Botta, Pozzi, Pellissier. All.: Maran
Squalificati: nessuno
Indisponibili: MattielloTutti i rossoblù sono a disposizione di Festa, ad eccezione dello squalificato Avelar (che sarà sostituito da Murru sul versante sinistro di difesa) e di Husbauer, rientrato a Praga per motivi familiari. Un solo cambio rispetto alla vittoria di Firenze, con il trio d’attacco formato da Farias, Mpoku e Cop.

Cagliari (4-3-1-2): Brkic; Pisano, Diakité, Ceppitelli, Murru; Dessena, Ekdal, Joao Pedro; Farias; Mpoku, Cop
A disp.: Colombi, Cragno, Longo, Balzano, Gonzalez, Rossettini, Capuano, Conti, Crisetig, Donsah, Cossu, Sau. All.: Festa
Squalificati:  Avelar (1)
Indisponibili: Husbauer

JUVENTUS-FIORENTINA ore 20.45

Difesa a quattro con il rientrante Evra sulla sinistra. Tevez torna titolare: Morata al suo fianco. Allegri con i migliori in campo per conquistare i tre punti che potrebbero valere lo scudetto. Rientra Marchisio dalla squalifica, mentre sarà assente Bonucci, fermato dal giudice sportivo.
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Tevez, Morata
A disp.: Storari, Rubinho, De Ceglie, Marrone, Ogbonna, Matri, Sturaro, Padoin, Pepe, Llorente, Coman. All.: Allegri
Squalificati: Bonucci (1)
Indisponibili: Asamoah, Romulo, Caceres, Pogba 

Probabile 3-5-2 con Salah-Gomez coppia d’attacco. Fra i 26 convocati c’è anche Bernardeschi, reduce da un lungo stop per la frattura del malleolo riportata in allenamento nel novembre scorso. Presente anche Richards, che ha saltato le ultime partite per un fastidio alla caviglia. Sempre ai box Rossi e Babacar. A centrocampo torna titolare Mati Fernandez insieme ad Aquilani, lasciando in panchina uno spento Borja Valero; invece Vargas, dopo le ottime prestazioni in campionato e in Europa League, dovrebbe partire titolare sulla fascia sinistra.

Fiorentina (3-5-2): Neto; Savic, G. Rodriguez, Basanta; Joaquin, Aquilani, Badelj, Mati Fernandez, Vargas; Salah, M. Gomez.
A disp.: Tatarusanu, Richards, Tomovic, Alonso, Pizarro, Borja Valero, Bernardeschi, Pasqual, Rosi, Ilicic, Diamanti, Gilardino. All.: Montella
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Babacar, Rossi, Lezzerini

 

LAZIO-PARMA ore 20.45

Klose ce la fa. Il tedesco più forte del mal di schiena e dovrebbe essere schierato dal primo minuto. Nella lista dei 23 convocati figurano anche Parolo e Djordjevic, che torna dopo 3 mesi dall’infortunio al malleolo peroneale. Out Onazi per squalifica.
Lazio (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Ciani, Mauricio, Radu; Cataldi, Ledesma; Candreva, F. Anderson, Lulic; Klose
A disp.: Berisha, Strakosha, Novaretti, Braafheid, Konko, Cavanda, Oikonomidis, MauriParolo, Djordjevic, KeitaPerea. All.: Pioli
Squalificati: Onazi (1)
Indisponibili: De Vrij, Biglia, Cana, Gentiletti, PereirinhaProbabile la riconferma del 3-5-2 per Donadoni, con Coda e Belfodil coppia d’attacco. Emergenza squalificati: fuori Costa e Feddal, oltre all’infortunato Galloppa.

Parma (3-5-2): Mirante; Mendes, Lucarelli, Cassani; Varela, Lila, Mauri, Nocerino, Gobbi; Belfodil, Coda
A disp.: Iacobucci, Bajza, Santacroce, Lodi, Jorquera, Mariga, Ghezzal, Palladino. All.: Donadoni
Squalificati: Costa (1), Feddal (1)
Indisponibili: Galloppa, Prestia

MILAN-GENOA ore 20.45

Ancora fuori Destro: si va verso Menez falso nueve con Cerci e Honda a supportarlo. In difesa spazio a De Sciglio sulla fascia sinistra. Sono 23 i convocati di Inzaghi: non ci sono Suso ed El Shaarawy, ritorna Muntari. La coppia centrale di difesa, viste le assenze di Alex e Paletta, sarà formata da Mexès e Rami. Out anche Antonelli.
Milan (4-3-3): D. Lopez; Abate, Mexes, Rami, De Sciglio; Poli, De Jong, Bonaventura; Cerci, Menez, Honda
A disp.: Abbiati, Donnarumma, Zaccardo, Bonera, Bocchetti, Zapata, Muntari, van Ginkel, Destro, Pazzini, Di Molfetta. All.: Inzaghi
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Agazzi, Montolivo, Essien, Alex, Paletta, Antonelli
Brutta notizia per Gasperini in vista della volata finale per l’Europa League. Per Perotti la stagione è finita. Gli accertamenti hanno evidenziato una lesione di secondo grado al flessore per l’argentino. Al suo posto nel trio d’attacco ritorna titolare l’ex della partita Niang, insieme a Iago Falque e Pavoletti. Rientra tra i convocati Borriello.

Genoa (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Rincon, Bertolacci, Marchese; Iago, Pavoletti, Niang
A disp.: Lamanna, Sommariva, També, Izzo, Bergdich, Kucka, Mandragora, Costa, Lestienne, Laxalt, Borriello. All.: Gasperini

Squalificati: nessuno
Indisponibili: Ariaudo, Perotti

PALERMO-TORINO ore 20.45

Barreto ha svolto attività di riatletizzazione e si è sottoposto alle cure dei fisioterapisti: terapie anche per Emerson e Morganella, con il brasiliano che ha inoltre svolto lavoro in piscina. A disposizione Andelkovic, reduce da una contusione al naso. Confermatissimo 3-5-2 per Iachini, con Chocev ormai titolare inamovibile del centrocampo: coppia d’attacco Dybala-Vazquez. Jajalo dovrebbe partire titolare al posto di Maresca.
Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, Andelkovic; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Dybala
A disp.: Ujkani, Milanovic, Terzi, Ortiz, Daprelà, Bentivegna, Della Rocca, Bolzoni, Quaison, Maresca, Joao Silva, Belotti. All.: Iachini
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Morganella, Barreto, EmersonA Palermo il tecnico Ventura non potrà contare sugli squalificati Moretti e Gazzi; in difesa pronto Bovo, a centrocampo Vives scavalca Basha. In attacco a fianco di Quagliarella potrebbe esserci il venezuelano Martinez, panchina invece per Maxi Lopez e Amauri.

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Bovo; B. Peres, Benassi, Vives, El Kaddouri, Darmian; Quagliarella, Martinez
A disp.: Castellazzi, Ichazo, Molinaro, Gaston Silva, Basha, Jansson, Farnerud, Gonzalez, M. Lopez, Amauri. All.: Ventura
Squalificati: Moretti (1), Gazzi (1)
Indisponibili: Barreto

SAMPDORIA-VERONA ore 20.45

Stagione finita per Eder. Al suo posto Mihajlovic potrebbe schierare Muriel, reduce da un gol spettacolare col Napoli. Okaka prima punta nel modulo 4-2-3-1. Sono 24 i convocati: ballottaggi Palombo-Duncan e Obiang-Acquah per i ruoli di mediani davanti alla difesa.
Sampdoria (4-2-3-1): Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Palombo, Obiang; Soriano, Muriel, Eto’o; Okaka
A disp.: Frison, Romero, Coda, Munoz, Regini, Duncan, Acquah, Rizzo, Correa, Marchionni, Wszolek, Bergessio. All.: Mihajlovic
Squalificati: nessuno
Indisponibili: De Vitis, Cacciatore, EderMandorlini dovrà rinunciare agli squalificati Rafael, Obbadi e Moras e a Jankovic, che ha svolto cure fisioterapiche. Valoti in attacco con Gomez e Toni. Sempre out Halfredsson e Ionita. Assente anche Christodoulopoulos fermatosi nella rifinitura per un problema al ginocchio.

Verona (4-3-3): Benussi; Pisano, Sorensen, Gu. Rodriguez, Brivio; Sala, Tachtsidis, Greco; J. Gomez, Toni, Valoti
A disp.: Gollini, Ferrari, R. Marques, Martic, Campanharo, Checchin, Fares, Cappelluzzo, Fernandinho, Nico Lopez, Saviola. All.: Mandorlini
Squalificati: Rafael (1), Moras (1), Obbadi (1)
Indisponibili: Ionita, Hallfredsson, Jankovic, Christodoulopoulos

SASSUOLO-ROMA ore 20.45

Poche le novità annunciate rispetto alla gara del Bentegodi, viste le assenze di Vrsaljko, Magnanelli e Gazzola. E alla lista dei non disponibili si è aggiunto Berardi, squalificato. Al posto di quest’ultimo dovrebbe esserci Floro Flores in gol con il Verona, mentre Zaza è in vantaggio su Floccari. A centrocampo esterni Lazarevic e Longhi, in mezzo oltre a Missiroli, potrebbe toccare a Taider e non a Biondini. Natali è tra i convocati: andrà in panchina.
Sassuolo (3-4-3): Consigli; Acerbi, Cannavaro, Peluso; Lazarevic, Taider, Missiroli, Longhi; Floro Flores, Zaza, Sansone
A disp.: Pomini, Pegolo, Natali, Benucci, Bianco, Fontanesi, Chibsah, Mandelli, Biondini, Brighi, Sereni, Floccari. All.: Di Francesco
Squalificati: Berardi
Indisponibili: Magnanelli, Donis, Vrsaljko, Polito, Terranova, Antei, GazzolaSi ferma Holebas (affaticamento agli adduttori): Torosidis a sinistra, con Florenzi a destra. Intanto sembra finita la stagione per Maicon: la cartilagine dell’articolazione del ginocchio continua a dare fastidio e il giocatore potrebbe rescindere il contratto e tornare in Brasile. Garcia potrebbe schierare Pjanic trequartista dietro la coppia Gervinho-Ibarbo (o Iturbe). Ancora panchina per capitan Totti e per il rientrante Ljajic.

Roma (4-3-1-2): De Sanctis; Florenzi, Manolas, Astori, Torosidis; Nainggolan, De Rossi, Keita; Pjanic; Gervinho, Ibarbo
A disp.: Skorupski, Balzaretti, Spolli, Yanga Mbiwa, Cole, Paredes, Ljajic, Ucan, Totti, Iturbe, Doumbia. All.: Garcia
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Strootman, Castan, Maicon, Holebas