Sexting, cos’è e come farlo?

0
smatphone
Fonte Needpix.com

Cosa vuol dire Sexting? Forse ne hai già sentito parlare, però non hai la minima idea di cosa possa essere. Magari vuoi provarlo, ma non sai se ne sei capace. In questa guida potrai avere tutte le informazioni utili

Il sexting, unione tra le parole “sex” (sesso) e “texting” (messaggiare) è l’invio di messaggi a sfondo erotico. La definizione vera e propria è comparsa per la prima volta nel 2005, in un articolo della rivista Sunday Telegraph Magazine: in Australia.  Il suo ingresso in un dizionario, invece, risale al 2012 e come è facile da capire si tratta di un innovazione relativamente recente.

Non è necessario ci siano foto, video o qualsiasi contenuto multimediale, ma possono essere anche solo racconti o scambi di allusioni sessuali. Ma come fare sexting? Quali sono le indicazioni utili per chi vuole iniziare questa pratica?

Come fare sexting e con chi?

Per molti è probabile sia complicato entrare in questo mondo, ma è più semplice di quello che sembra. Indubbiamente qui subentrano il lato sessuale e quello intimo, cosa che potrebbe mettere a disagio ai più.

Possiamo definire il sexting come una forma di flirting a distanza e, dunque, un modo per provarci con qualcuno. Un modo per mettere pepe alla conversazione e far correre l’immaginazione. La cosa più importante da sapere è che non bisogna mettere a disagio la persona con cui lo si sta praticando, dunque non dover necessariamente mettere in obbligo. Se la persona con cui vorresti farlo, dunque, non si sente a suo agio nel farlo non insistere. Si può fare sexting con il partner abituale, nel caso in cui siate in una relazione monogama. Tra le app consigliate ci sono Whatsapp, anche se è consigliabile un sistema che offra la possibilità di invio di messaggi crittografati. Come, ad esempio, Nude, Rumuki e Confide. Senza dimenticare anche Snapchat.