Sinisa Mihajlovic dimesso dall’Ospedale, ha concluso il secondo ciclo di cure contro la leucemia

0
Siniša Mihajlović, Fonte Wikipedia

Sinisa Mihajlovic, come ha dimostrato durante tutta la sua carriera, è un uomo che difficilmente si arrende di fronte alle difficoltà. Il mister è pronto a fare lo stesso anche nella sua personale lotta contro la leucemia.

Proprio oggi arriva la notizia sull’allenatore del Bologna. In questi minuti, infatti, l’ex calciatore della Lazio è stato dimesso dall’Ospedale Sant’Orsola di Bologna in quanto ha concluso il secondo ciclo di cure contro la leucemia. Mihajlovic era ricoverato in Ospedale dal 9 Settembre. Dopo quasi un mese, quindi, è ritornato a casa.

Era Luglio quando l’attuale allenatore del Bologna rivelò la leucemia: “La malattia è in uno stadio avanzato nonostante fino a quattro mesi i valori fossero tutti nella norma, ma questa battaglia la vincerò per la mia famiglia e per tutti quelli che mi sono stati vicini, da sempre. La affronterò con serenità e con coraggio. Ci tengo anche a chiedere scusa a tutti coloro ai quali non ho risposto al telefono, ma non sono stati giorni facili”.

Ora, a quasi quattro mesi dall’annuncio, Sinisa Mihajlovic continua a lottare come un leone, e il mister si è presentato in panchina durante l’ultima partita della sua squadra. L’ok dei medici è arrivato dopo l’esito positivo degli esami svolti nei giorni precedenti. Il professor Cavo l’aveva già detto qualche tempo fa: “A volte si potrà fare, in altre periodi no. Certamente il blitz di Verona non sarà un episodio isolato“.

Tutto il mondo del calcio e non solo è vicino al mister sperando di vederlo di nuovo in campo il prima possibile.