Il tradimento di Pogba alla Juve: aveva detto ai compagni che sarebbe rimasto

0

C’è ancora qualche strascico dopo la cessione di Pogba al Manchester City. A rivelare i dettagli è il quotidiano di Torino TuttoSport che, sul suo sito, ha pubblicato un articolo davvero molto duro nei confronti del francese.

I compagni di squadra (o, meglio gli ex compagni di squadra) della Juventus erano convinti che il centrocampista francese sarebbe rimasto poiché sarebbe stato lo stesso Pogba a rivelare che avrebbe giocato a Torino il prossimo anno. Una convinzione che portò anche Dybala ad affermare in un’intervista che al ritorno dall’Europeo avrebbe ritrovato l’attuale giocatore del Manchester United. Così, però, non è stato. Inoltre, anche lo stesso Marotta era convinto, pur conscio del fatto che il procuratore di Pogba è Raiola (uno che certamente non bada ai sentimenti), che Allegri avrebbe potuto contare anche sul vicecampione d’Europa. A livello economico poco male: la plusvalenza è stata davvero milionario. A livello sportivo, invece, bisogna vedere quale sarà il cammino della Juventus che, almeno secondo la società, dovrebbe portare la Champions League a Torino dopo 20 anni.