“Tre manifesti a Ebbing, Missouri”, a gennaio nelle sale cinematografiche italiane

0
tre-manifesti-a-ebbing-missouri
"Tre manifesti a Ebbing, Missouri" fonte screen youtube

“Tre manifesti a Ebbing, Missouri” è un thriller del 2017, diretto da Martin McDonagh, con Frances McDormand e Woody Harrelson.

Il film ha riscosso un notevole successo al Festival di Venezia 2017.

“Tre manifesti a Ebbing, Missouri” è stato infatti proiettato in concorso al Festival di Venezia 2017 e al Toronto Film Festival 2017, ricevendo un consenso universale dalla critica.

A Venezia Martin McDonagh, regista e sceneggiatore, ha vinto il “Premio Osella” per la sceneggiatura del film. Al Festival di Toronto invece “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” si è guadagnato il “Premio del pubblico“.

Inoltre il film ha ricevuto diverse nomination a premiazioni importanti tra cui gli Independent Spirit Awards, i Satellite Awards e i British Independent Film Awards.

Tutto fa pensare che possa essere uno dei maggiori contendenti ai Premi Oscar 2018.

Negli Stati Uniti la pellicola è uscita nelle sale a ottobre.

Invece nelle sale cinematografiche italiane verrà distribuita dalla 20th Century Fox a partire dall’11 gennaio 2018.

Di cosa tratta “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”?

Il film segue le vicende di Mildred, una donna che decide di iniziare una guerra contro la polizia di una piccola città in Missouri.

La figlia di Mildred, Angela, è stata violentata e uccisa e l’assassino è ancora a piede libero.

Stanca di non essere ascoltata dalla polizia, Mildred sfida apertamente la polizia.

La donna infatti commissiona tre manifesti provocatori diretti a Bill Willoughy, lo sceriffo del paese, da affiggere alle porte di Ebbing. Questi manifesti daranno vita a una serie di eventi che riapriranno non solo il caso di Angela ma anche vecchie ferite che riveleranno la natura degli abitanti di Ebbing.

Ecco il trailer di “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”