Tutto quello che c’è da sapere sul revival della serie cult Twin Peaks.

0

L’attesissimo revival della serie cult di David Lynch e Mark Frost, Twin Peaks, è sempre più vicino.

La serie,che ha fatto il suo esordio per la prima volta nel 1990 sul canale televisivo ABC, ha avuto solo due stagioni ma è stata talmente influente che, a distanza di più di 25 anni, gode ancora di un enorme seguito e milioni di fan che aspettano con ansia questa terza stagione.

Twin Peaks non è facilmente collocabile all’interno di un genere preciso perchè ha elementi tipici di diversi generi.

In particolare all’epoca aveva rappresentato una svolta nel modo di fare televisione, unendo atmosfere inquietanti e grottesche a elementi campy e personaggi melodrammatici, quasi fossero caricature di personaggi già esistenti nei programmi televisivi dell’epoca.

Recentemente, durante il TCA press Tour a Pasadena in California, David Lynch e alcuni membri del cast hanno rivelato qualche anticipazione sul revival di Twin Peaks.

Ecco i punti chiave dell’evento:

  1. Lynch ha affermato che la storia sarà incentrata principalmente sugli ultimi sette giorni della vita di Laura Palmer e che rivelare l’identità dell’assassino non fosse mai stato nei suoi piani originali.
  2. L’attore Robert Forster sarà quasi sicuramente lo sceriffo Harry Truman.
  3. L’intera produzione dello show sembra voler tenere i fan più all’oscuro possibile per fare crescere l’ansia dell’attesa. “Non so se avremo un trailer tradizionale. Potreste vedere degli spezzoni di qualcosa che abbiamo già girato ma sicuramente non ci saranno dei trailer che daranno indizi sui plot principali” ha svelato il presidente e CEO della rete Showtime, David Nevins.
  4. Il futuro di Shelley è molto diverso da come l’attrice stessa aveva immaginato. L’attrice Madchen Amick aveva una visione ben precisa di come sarebbe stata la vita di Shelley e ha affermato di essere rimasta molto sorpresa dopo la lettura del copione del revival.
  5. David Lynch e Mark Frost sono amanti del software di messaggistica istantanea Skype. A quanto pare gran parte della stesura del copione è avvenuta via Skype.
  6. Non ci saranno ulteriori revival di Twin Peaks.
  7. Il copione originale per il revival era di 400 pagine.
  8. La serie è stata girata a Washington, dove avevano girato le prime due stagioni negli anni novanta.
  9. David Duchovny sarà di nuovo l’agente transgender della DEA.
  10. Ci sono tanti nuovi personaggi che saranno introdotti in questo revival. I nuovi personaggi saranno interpretati sia da grandi star come Amanda Seyfriend, Eddie Vedder e Balthazar Getty sia da newcomers.
  11. David Lynch ha diretto tutti i nuovi 18 episodi.

Twin Peaks ritorna il 21 maggio sul canale televisivo Showtime. Pronti a tornare nel mondo di Laura Palmer?