Uomini e Donne, Clarissa Marchese: “Ecco cosa mi ha spaventato di più della gravidanza”

L'ex tronista ha rivelato alcuni dettagli sulla sua gravidanza e ha svelato cosa l'ha fatta preoccupare di più.

0
Fonte: Clarissa Marchese Intagram
Fonte: Clarissa Marchese Intagram

Clarissa Marchese, ex tronista di Uomini e Donne, ha svelato alcuni dettagli sulla sua gravidanza. La ragazza, la quale ha scelto nel programma Federico Gregucci, ha avuto molta paura durante una delle visite.

LA SCELTA DEL NOME – Clarissa, durante l’intervista, ha rivelato che la scelta del nome non ha mandato in tilt i futuri genitori, anzi, è stato piuttosto semplice. “Sì, lo abbiamo scelto. Il nome femminile era il più facile da decidere, perché lo abbiamo sempre avuto. L’avevo sentito io per la prima volta, e in tempi non sospetti, tempo fa. Successivamente l’avevo condiviso con Federico e piaceva moltissimo anche a lui. Quello maschile ci avrebbe messo in difficoltà, brancolavamo nel buio. In ogni caso, la chiamiamo già per nome, un nome che non riveliamo ora, perché vorremmo fare una sorpresa ad amici e parenti. Lo diremo al babyshower della piccola che stiamo organizzando e che si svolgerà in Sicilia il due gennaio” ha dichiarato l’ex tronista entusiasta.

LA GRANDE PAURA DI CLARISSA DURANTE LA VISITA MEDICA – La ragazza ha rivelato di aver avuto molto paura durante una visita medica. Fortunatamente, cambiando medico, le cose si sono risolte e Clarissa ora è più serena. “Il momento in cui mi sono trovata peggio è stato quando ho fatto un’ecografia strutturale, con un medico con cui mi sono trovata molto male: mi ha fatto preoccupare tantissimo dicendomi che la bimba era troppo grande. Io sono entrata in allarme, ho dato la colpa a me stessa, mi sono chiesta cosa avessi mangiato o fatto di sbagliato. Sono andata subito da un altro dottore, che mi ha tranquillizzata e ha detto che era normalissimo che la bimba fosse di quelle dimensioni: Federico è alto un metro e novantatré, io sono un metro e settantotto… sarebbe anormale il contrario. Niente di grave, quindi, sentivo solo un po’ di pressione sulla cervice e il medico mi ha consigliate di stare a riposo” ha chiarito la ragazza.

IL PARTO E LA GIOIA DI DIVENTARE MAMMA“Partorirò qui a Miami. Non so ancora in quale ospedale; negli Stati Uniti all’ottavo mese si fa un tour degli ospedali e si sceglie quello che ti ha convinto di più. A me piacerebbe il parto in acqua, ma mi hanno spiegato che per poterlo fare ci devono essere delle condizioni ideali durante il travaglio. Se ci saranno, mi metteranno a disposizione tutto il necessario. Altrimenti, parto naturale o cesareo” ha dichiarato Clarissa.