Era l’11 gennaio 2001 quando un giovane di Latina scriveva sul suo diario: “sono sul treno per Padova. Per la prima volta andrò da Canova… 
…devo fargli ascoltare una canzone nuova appena scritta, non era in elenco ma non importa. Si chiama “Perdono”, ma io vorrei intitolarla “Xdono”, come se fosse un SMS, e gli chiederò di aggiungerla alla lista dei brani da considerare, se mai gli piacesse“.

Sono passati 16 anni e quel giovane vanta oggi oltre 15 milioni di copie vendute nel mondo. Tiziano Ferro, con qualche anno in più ma con la stessa ambizione di un tempo, continua a riservare sorprese e regali per il suo pubblico. Domani alle 20:30, infatti, rai 1 trasmetterà in anteprima il video de “Il Conforto”, secondo singolo estratto da “Il mestiere della vita”, album che in poco più di un mese si è già guadagnato ben tre dischi di platino. Dovremo però aspettare il 13 gennaio per poter ascoltare la canzone anche in radio.

Definita dai più come una “ballad atipica”, per la base completamente elettronica e priva di qualunque elemento acustico, Il Conforto è un duetto che ti resta dentro fin dal primo ascolto. Non solo perché le voci di Tiziano Ferro e Carmen Consoli si fondono in maniera inaspettatamente armoniosa o perché il tocco aggiunto al testo dalla penna di Emanuele Dabbono, già coautore di “Incanto“, risulta squisitamente inconfondibile.

Per trovare una spiegazione esauriente al gradimento riscontrato da “Il Conforto”, bisogna sommare tutto questo all’innata capacità, dimostrata dal cantautore di latina, di raccontare l’amore anche quando non è più “una cosa semplice”.
Il ritornello del duetto, infatti, è un’ammissione di dolore quasi liberatoria. Una lotta aperta contro la distanza, la stanchezza, la pioggia; contro un cielo girato di spalle e un cuore che pesa. Una lotta aperta che, però, non conosce resa. Non a caso, secondo le anticipazioni, l’idea iniziale prevedeva che il video (diretto da Gaetano Morbioli) fosse girato in tre posti diversi: uno per lui, uno per lei, e un terzo dove ritrovarsi. Il conforto a volte è tutto lì, in un silenzioso abbraccio.

Tiziano Ferro e Carmen Consoli - Foto Radio Web Italia
Tiziano Ferro e Carmen Consoli – Foto Radio Web Italia

loading...

NESSUN COMMENTO