Ammutinamento contro il ritiro, ADL pensa ad una drastica decisione: via tutti!

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

Completo caos in casa Napoli. La decisione di andare in ritiro fino alla partita col Genoa non è andata giù ai calciatori partenopei che, dopo il pareggio in casa contro il Salisburgo, hanno deciso di disertare il ritiro e tornare a casa. Una decisione che ha mandato su tutte le furie il presidente De Laurentiis.

Secondo le ultime indiscrezioni, per il momento il tutto dovrebbe risolversi cercando di gettare acqua su fuoco, ma, le conseguenze saranno drastiche per l’avvio della nuova stagione. Ad iniziare la ‘rivolta’ sarebbero stati i leader dello spogliatoio: Lorenzo Insigne, Allan, Kalidou Koulibaly, Dries Mertens e Josè Maria Callejon.

Tutti e cinque, saranno ceduti nel 2020, a gennaio o a giugno. Dopo tale mossa, infatti, il presidente non ha più la minima intenzione di rinnovare il contratto all’attaccante belga e allo spagnolo. Anche per Lorenzo Insigne, De Laurentiis informerà Mino Raiola che al termine della stagione dovrà trovarsi una nuova squadra o sarà messo fuori rosa.

Stessa situazione per Koulibaly ed Allan. Una situazione davvero assurda che ha danneggiato l’immagine e il valore che la SSC Napoli si è costruita in questi anni.

Per il momento si tratta solo di ipotesi, ma, il presidente De Laurentiis non dimenticherà questo brutto gesto da parte della squadra.