Ashton Kutcher e Mila Kunis, critiche per l’igiene dei figli: “Se riesci a vedere lo sporco su di loro, puliscili”

La scelta della famiglia formata dai due attori hanno diviso il web

0
Fonte: profilo Instagram ufficiale di Ashton Kutcher

Ashton Kutcher e Mila Kunis sono una delle coppie più celebrate ad Hollywood. I due si sono conosciuti sul set della serie tv comedy That ’70s Show ma hanno iniziato a frequentarsi solo nel 2012. Ad oggi, i due stanno facendo discutere per alcune scelte di vita legate all’igiene personale e a quella dei due figli.

UNA STORIA TRAVOLGENTE – Come vi abbiamo anticipato, i due hanno iniziato a frequentarsi nel 2012. Il loro amore li ha portati a chiudere immediatamente le precedenti relazioni con Macaulay Culkin e Demi Moore. Attualmente, i due sono genitori di due bambini di 6 e 4 anni, Wyatt Isabelle e Dimitri. Proprio a causa di alcune loro abitudini, la famiglia sta ricevendo delle critiche.

LAVARSI SOLO QUANDO SI È COMPLETAMENTE SPORCHI – I conduttori Dax Shepard e Monica Padman, del podcast Armchair Expert, hanno intervistato proprio Ashton Kutcher e Mila Kunis. Nel programma si è parlato principalmente di quanto sia importante non fare la doccia tutti i giorni poiché il sapone sulla pelle potrebbe danneggiare l’olio naturale del corpo, essenziale per evitare la secchezza.

I due attori, allora, hanno approfittato della situazione per parlare delle loro abitudini personali. “Non avevo l’acqua calda da bambina, quindi non facevo molte docce. Ma anche quando sono diventata mamma non ho mai lavato i miei bambini tutti i giorni. Neanche quando erano neonati” ha dichiarato Mila Kunis.

Il marito Ashton l’ha subito sostenuta: “Ora, ecco il punto: se riesci a vedere lo sporco su di loro, puliscili. Altrimenti, non ha senso”. Parole forti quelle dell’attore che hanno diviso gli utenti sul web. Inoltre, i due hanno dichiarato di lavarsi quotidianamente solo ascelle, viso e parti intime. Nonostante la coppia abbia ricevuto numerose critiche, la loro idea di quotidianità presenta dei riscontri scientifici: secondo alcuni esperti, i bambini fino agli 11 anni non hanno bisogno del bagnetto quotidiano poiché potrebbe seccarsi la pelle. Il problema principale non è la frequenza della doccia ma i prodotti utilizzati, infatti, si consigliano dei saponi più delicati e naturali.