ESCLUSIVA – Belen Taborda: “Torno in Argentina con un sogno”

0

Belen Taborda in esclusiva ai nostri microfoni ci svela il suo grande sogno: “Indossare la maglia del mio paese”

 

Non esiste solo la Belen della TV che ha mostrato davanti a milioni di italiani e non solo la sua farfallina, ma esiste anche un’altra Belen, ovviamente non Rodríguez, ma Taborda che di professione fa la calciatrice. Come la showgirl è di origini argentine e ha fatto dell’Italia la sua casa, ma se la sua connazionale nel nostro paese ha trovatola fortuna di andare, avanti per la giocane calciatrice non è stato lo stesso. Infatti, Belen, ex calciatrice del Mozzanica ha dovuto lasciare, i suoi amori, i suoi amici e far rientro in Argentina. Noi di Dailynews24 in esclusiva abbiamo rintracciato la giovane prima della partenza per l’Argentina.

Belen Taborda
Belen Taborda

Belen, come ti sei avvinata al calcio?

“Mi sono avvicinata al calcio grazie a mio fratello, è lui che mi ha fatto tirare i primi calci al pallone, ho iniziato tardi a giocare in una squadra perché ai tempi mamma non era molto d’accordo, iniziai a giocare a pallavolo ma dopo poco mi hanno consigliato di cambiare sport perché usavo solo i piedi”.

Hai legato la tua carriera calcistica, fino ad oggi, al Mozzanica. Che ricordi hai di questi anni?

“Ho ricordi bellissimi in questa società, mi sentivo in una famiglia, ne ho fatte passare di tutti i colori per il mio carattere, ma nonostante questo non hanno mai smesso di credere in me. Ho amato tantissimo questa maglia, me la sento mia. Ma il ricordo migliore sarà la squadra di quest’anno e la mister”.

13118954_1041768222570542_7871820281330725702_nAvete sfiorato lo scudetto. Ci racconti a distanza di due mesi quella partita?

“Alcuni giorni fa ero a casa della mister ho rivisto la partita, la rabbia era tanta ma allo stesso tempo ho visto che comunque loro erano più forti di noi, ma solo perché avevano giocatrici di un altro livello ed erano più preparate fisicamente, ma comunque non abbiamo niente da invidiare a loro, per me abbiamo vinto lo stesso”.

Che voto dai alla tua stagione e a quella delle tue compagne di squadra?

“Quest’anno sono cresciuta tantissimo calcisticamente grazie alla mister che mi ha insegnato veramente tanto, se devo dare un voto (tendo sempre ad esagerare) 8, perché mi sento di aver dato veramente tanto. Le compagne di squadra meritano un 10, solo per il fatto che siamo una vera “squadra” unita il dieci è più che giusto”.

Stai per ritornare in Argentina. Che ti aspetta li?

“In Argentina mi aspetta una nuova vita, non so dirti altro perché non so neanche io cosa aspettarmi. Ho tanta paura, ma se penso alla mia passione e alle possibilità che potrei avere dall’altra parte del mondo, sono più che felice di partire. Alla fine è un ritorno a casa”.

13497963_1095944937134285_8612761581800905730_oBelen, continuerai nella tua passione?

“Continuerò a giocare ovviamente, è l’unica cosa che mi piace fare il resto arriva sempre in secondo piano”.

Chi è Belen fuori dal campo?

“Belen è una persona molto egocentrica, ma che se la conosci bene diventa una persona molto affettuosa e sensibile. Le mie compagne te lo possono confermare, Belen è una persona che pur di essere se stessa andrebbe contro tutti. Penso di avere carattere e tanto tanto coraggio da vendere. Belen è semplicemente Belen”.

Concludendo e augurandoti tutte le fortune del mondo. Quale sarà ora il tuo prossimo obbiettivo?

“Il mio prossimo obbiettivo, cioè più che obbiettivo è un sogno, quello di indossare la maglia del mio paese e difenderla con tutte le mie forze”.