Ben Arfa-Psg è rottura, Roma alla finestra

0

Ben Arfa lascerà il Psg a gennaio, lo rivela calciomercato.com, secondo il sito internet Emery non considera il giocatore utile alla causa e starebbe spingendo per una sua cessione già nel mercato di gennaio. Ben Arfa era sbarcato a Parigi solo 90 giorni fa a parametro 0 dal Nizza, aveva scelto il Psg rifiutando molte proposte, tra cui quelle di molti club italiani, con la speranza di diventare uno dei pilastri dei parigini, scelta rivelatasi sbagliata. Dal suo arrivo infatti il giocatore ha collezionato solo quattro presenze, 152 minuti giocati e soprattutto due esclusioni dalla lista dei convocati, che salgono a tre se si considera l’assenza in Champions League contro l’Arsenal. Numeri impietosi per uno dei protagonisti della scorsa League 1 con 17 gol e 6 assist in 34 partite. Con Emery i rapporti sono ormai inclinati, tanto che l’ex tecnico del Siviglia si è così espresso in conferenza stampa sul giocatore:“Non è stato convocato, così come era successo con il Caen, per ragioni sportive. Non c’è altro da aggiungere. Per me è un giocatore come gli altri”. Parole simili erano state utilizzate anche in precedenza: Ben Arfa? “Io faccio le mie scelte e non devo darvi spiegazioni. Se non l’ho convocato è perchè non è in forma. Deve perdere peso, io devo convocare solo i migliori. In più posso aggiungere che non mi piace il suo comportamento in allenamento. Pensa troppo al dribbling, deve capire che il calcio è un gioco di squadra”.

FUTURO- Ben Arfa a gennaio partirà, su di lui ci sono molti club tra cui Milan, Lazio e Genoa, nelle ultime ore si sarebbe aggiunta con prepotenza anche la Roma che prima però dovrà piazzare Iturbe. I giallorossi hanno cercato più volte in passato il giocatore, Ben Arfa è l’obiettivo numero uno per sostituire l’argentino, l’alternativa è Riccardo Saponara.