Blade Runner 2049: Warner Bros. pubblica un corto, Nexus Dawn

0
Blade Runner 2049
Fonte : YouTube

La Warner Bros. pubblica sul suo canale YouTube ufficiale la prima parte (di tre) di un cortometraggio dedicato all’imminente Blade Runner 2049. Il corto, che si colloca temporalmente tra il capolavoro di Ridley Scott del 1982 e il sequel diretto da Denis Villeneuve (Arrival, Prisoners), conterà sulla presenza di Jared Leto (che avrà una parte importante anche nel lungometraggio) e Benedict Wong. Dietro la macchina da presa invece troveremo Luke Scott, figlio del leggendario Ridley.

In Blade Runner 2036 : Nexus Dawn, Niander Wallace (Jared Leto) introduce una nuova linea di replicanti completamente obbedienti e al servizio del loro padrone, impossibilitati a ribellarsi e la cui durata della vita viene completamente regolata dagli acquirenti. Wallace inoltre suggerisce che vi è la necessità, fin’ora negatagli, di creare altri replicanti necessari a garantire la sopravvivenza della razza umana.

Non è ancora nota la data di rilascio delle prossime due parti del corto, che saranno girate da altrettanti registi diversi ancora non annunciati, e presumibilmente usciranno nelle prossime settimane, prima dell’arrivo di Blade Runner 2049 nei cinema. Potete comunque visionare la prima parte in calce all’articolo se siete impazienti di rientrare nel futuristico mondo creato da Philip K. Dick, autore del libro “Il cacciatore di androidi“, da cui entrambi i film traggono ispirazione. Il nuovo film vanterà nel cast la presenza, oltre del già citati Leto, di Harrison Ford, che riprenderà il suo ruolo come Rick Deckard circa trent’anni dopo il primo film, Ryan Gosling, che interpreterà un nuovo Blade Runner accompagnato dalla bella Ana de Armas.

Blade Runner 2049 uscirà nelle sale italiane il 5 Ottobre, mentre negli Stati Uniti il 6 dello stesso mese, e sarà distribuito dalla Warner Bros. nel Nord America e da Sony Pictures nel resto del mondo (italia compresa). La sceneggiatura è opera del co-autore della sceneggiatura dell’originale, Hampton Fancher e Michael Green, basata su un’idea di Fancher e Ridley Scott, che sarà produttore esecutivo del film.