Calciomercato Inter, Conte fa spesa in Premier: Kanté, Ndombelè e anche un ex Milan

0
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273
N'Golo Kanté, fonte By Кирилл Венедиктов - https://www.soccer.ru/galery/1042075/photo/718659, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=71195273

Continua la ricerca dei prossimi prospetti da portare in squadra da parte di Conte che ora rivolge la sua attenzione tuta verso la Premier League. Evidentemente l’esperienza al timone del Chelsea ha dato la possibilità al salentino di valutare da vicino tutti quei giocatori che per struttura fisica e doti tecniche più si avvicinano al suo modo di intendere il calcio. Il reparto che più di tutti andrà incontro ad un profondo restyling sarà il centrocampo. L’idea è quella di rinunciare al gran numero di giocatori presenti già in rosa per virare con determinazione sulla qualità.

Il primo della lista è da tempo Ngolo Kante, ex Leicester dei miracoli con Ranieri e oggi al Chelsea. Nonostante la buona stagione passata a Londra, il francese continua a trovare enormi difficoltà nel rapporto con Lampard, pronto a rinunciare al giocatore seppur dietro un’offerta consona al rango del suo mediano. Brevilineo ma dalla struttura fisica rocciosa, Kanté regalerebbe all’Inter anche tanta esperienza in campo internazionale e la serenità di poter giocare a ritmi ben più alti rispetti a quelli della Serie A.

Per adesso le richieste del Chelsea non sembrano volersi attestare al di sotto di 60 milioni di euro. Spetterà a Marotta e Conte ammorbidire la linea finanziaria del club di Abramovich e sperare nel placet del giocatore. Qualora non fosse possibile, allora si virerebbe verso altri profili, sempre made in England. Lo sguardo dei due nerazzurri si sposterebbe di pochi chilometri più in là, in direzione Tottenham, dove da qualche mese Mourinho regna incontrastato su Harry Kane e compagni.

Tenguy Ndombele e Moussa Sissoko sono i sorvegliati speciali tra gli Spurs che potrebbero decidere di far andare via almeno uno dei due nella prossima sessione di mercato. Lo Special One inoltre sembrerebbe molto interessato a due preziosi elementi dello spogliatoio di Conte ossia: Marcelo Brozovic e Milan Skrinar. Anche se all’orizzonte non si rileva alcuna cessione per i due nerazzurri, uno di loro potrebbe essere anche sacrificato sull’altare del mercato.

L’ultimo giocatore a stuzzicare la fantasia dei dirigenti dell’Inter è una vecchia conoscenza del calcio italiano. Un passato al Milan e oggi di nuovo al Chelsea,  Tiémoué Bakayoko, potrebbe ritornare a vedere presto lo stadio di San Siro. Annata difficile quella per l’ex rossonero che nonostante una stagione discreta al Monaco non ha saputo convincere i manager monegaschi delle sue qualità. Lampard lo ha già da tempo bocciato e non si opporrebbe affatto al suo addio. Completa il quadro una valutazione attorno ai 25 milioni di euro. La sensazione è che possa vestire la casacca nerazzurra anche per molto meno.