Calciomercato Inter, per Skriniar sirene francesi: PSG pronto all’offerta

0
Skriniar, Inter, mercato
Skriniar in azione contro lo Zenith . Foto Wikipedia

Il futuro di Milan Skriniar sarà il vero mistero che attanaglierà le menti e i cuori dei tifosi nerazzurri fino al prossimo 19 settembre. Le voci sul giocatore aumentano di ora in ora e se fino a pochi giorni fa sembrava fatta per un sereno approdo in una delle due big spagnole, oggi torna prepotentemente l’ombra del PSG pronto a soffiare il difensore ai colossi della Liga.

E’ notizia delle ultime ore che il manager ed ex rossonero Leonardo abbia chiesto direttamente in sede notizie del centrale sloveno. Una mossa che andrebbe a tamponare una lacuna risultato dall’addio di Thiago Silva al club parigino. Con questo colpo il DS riuscirebbe a rilanciare le ambizioni della società in Champions League e a svecchiare una rosa che, seppur piena zeppa di campione, vede l’età anagrafica innalzarsi sempre di più ben oltre i trenta anni.

 Skriniar, centrale difensivo sloveno all’Inter da tre stagioni è uno dei migliori prospetti internazionali nel ruolo. Le sue quotazioni continuano a rincorrersi versò l’alto di settimana in settimana. Non basterà la grande voglia del giocatore a rimanere un nerazzurro ancora a lungo e un contratto che terminerà soltanto tra 3 anni a mettere fine ai rumor che lo vorrebbero lontano dal progetto di Conte e già con le valige in mano.

Un fulmine a ciel sereno in pieno stile Inter che tiene fede al suo epiteto di “pazza” prendendo in contropiede i suoi stessi supporters. Il ragazzone ex Samp è stato finora una pedina importante dello scacchiere di Conte. Eppure il board manageriale è convinto che dal suo sacrificio sul prossimo mercato potrebbero essere ricavati maggiori benefici che non tenendolo in squadra. Una visione oscura ma non priva di fondamento.

Non c’è quindi nemmeno troppo da stupirsi se il nome di Milan Skriniar era finito nelle cronache inerenti al passaggio all’Inter di Tanguy Ndombelè del Tottenham. Mourinho, infatti, a parziale contropartita del suo mediano transalpino aveva indicato proprio il numero 37 nerazzurro. L’affare potrebbe saltare in questi termini ma trovare nuovo slancio proprio grazie ai soldi provenienti dal PSG. In quel caso si verseranno nelle casse degli Spurs ben 60 milioni di euro cash.