Calciomercato Milan, Galliani pensa a Casillas

0

Qualche anno fa, quello di vedere Iker Casillas in Serie A, sarebbe stato certamente un sogno irrealizzabile. Adesso invece, lo scenario venutosi a creare, potrebbe permettere a questo indiscusso campione, giunto ormai agli sgoccioli di una straordinaria carriera, di disputare un anno nella massima competizione calcistica italiana. La rottura col Porto infatti è ormai palese a tutti, soprattutto dopo le dichiarazioni del presidente Pinto Da Costa che ha scaricato pubblicamente l’estremo difensore spagnolo, annunciando un suo imminente addio.

II MILAN CI PENSA- In questa finestra rimasta aperta starebbe cercando di inserirsi una big italiana che, per la conclusione di carriera di Casillas avrebbe stilato un progetto niente male. Il Milan, secondo alcune fonti, starebbe infatti studiando la possibilità, considerata anche la ormai certa cessione di Diego Lopez in estate, di prelevare il cartellino del portiere ex Real Madrid in modo da affiancarlo al giovane Donnarumma nel delicato processo di crescita. Il ruolo di Casillas in rossonero sarebbe così quello di numero 12 del Milan, dietro al classe 1999, di essere titolare nelle coppe, e soprattutto quella di poter influire positivamente, aiutando con tutta la propria infinita esperienza, nello sviluppo del giovanissimo Donnarumma, chiamato a diventare uno dei più grandi specialisti del ruolo. Da battere c’è però la concorrenza del New York City FC che, dal canto suo, offrirebbe a Casillas un ruolo da titolare, uno stipendio molto elevato, e la possibilità di chiudere la carriera in un campionato in evoluzione costante come la Major League Soccer, affiancato da Andrea Pirlo e David Villa. La parola finale spetterà adesso al numero uno della Nazionale iberica che dovrà scegliere tra un’avventura negli States prima di appendere i guantoni al chiodo, e un altro campionato di grandissimo livello dopo una vita passata al Real Madrid Decisione da prendere non a cuor leggero per l’attuale numero 12 del Porto che, intanto, concluderà l’annata lusitana, e poi valuterà al meglio il suo domani calcistico.