Calciomercato Napoli, Bakayoko non sarà riscattato: al suo posto Giuntoli prenota Barak

A fine stagione il francese tornerà al Chelsea. Al suo posto si studia la strategia per portare nel capoluogo campano la rivelazione del campionato, Antonin Barak.

0
Lite tra Gattuso e Bakayoko durante Milan-Bologna. Font. foto Instagram

Il Napoli non riscatterà Tiemoué Bakayoko a fine stagione. Il giocatore francese del Chelsea farà ritorno in Inghilterra così come già successe nel 2019 col Milan e l’anno seguente col Monaco. Sedotto e abbandonato per la terza volta, il centrocampista parigino continuerà altrove la propria carriera. Al suo posto la società cercherà di assicurarsi le prestazioni di Antonin Barak, rivelazione della mediana veronese.

Ad anticipare il rumor di mercato ci ha pensato l’edizione di oggi de “La Gazzetta dello Sport” che parla di una trattativa più che avanzata con l’Hellas per il ceco classe ’94. Anche se le cifre dell’affare non sono ancora pubbliche si tratterebbe di un accordo sulla base dei 10-15 milioni di euro anche se alcuni già parlano di una soluzione alternativa che comprenda il passaggio anche dell’altro centrocampista del Verona, Mattia Zaccagni.

Antonin Barak è in prestito con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni di euro dall’Udinese. L’Hellas Verona si dice pronta a pagare quanto stipulato, girando poi il giocatore al Napoli guadagnandoci quasi il doppio, un’operazione illuminata e fortunata per un centrocampista dal fisico importante e il piede educato. E lo stesso dicasi anche per il cesenate Zaccagni.

In pratica il Napoli è pronto ad assicurarsi due giocatori al prezzo di uno. Al momento, infatti, Bakayoko percepisce uno stipendio molto vicino ai 3 milioni di euro. L’idea è quella di contrattualizzare entrambi i giocatori gialloblu per la medesima cifra.

C’è chi vede in questi incroci col Verona anche la volontà da parte della dirigenza azzurra di preparare l’approdo nel club del tecnico Ivan Juric che ritroverebbe in squadra l’ex gialloblu Rrahmani. Il gioco predicato dal croato piace tanto al patron De Laurentiis che vorrebbe proprio l’ex giocatore del Genoa per aprire un nuovo ciclo in azzurro.