Calciomercato Napoli, ecco i nomi per il dopo Koulibaly

0
stadio-diego-armando-maradona
Fonte: Wikimedia Commons

L’addio di Koulibaly ha creato un due grossi vuoti: uno nel cuore dei tifosi, uno nell’organico. Il colosso senegalese ha guidato per ben 8 anni la difesa azzurra, incantando i tifosi partenopei con prestazioni da urlo, come quella contro il PSG nella Champions League 2019-2020. Ora il compito della dirigenza è quella di provare a colmare questo vuoto, e di risollevare il morale della tifoseria, viste anche le partenze di altre bandiere come Mertens e Insigne.

Il primo nome è quello del coreano Kim Min-Jae, difensore in forza al Fenerbache. Il 25enne gioca solo da un anno in Europa, ma ha dimostrato ampiamente di avere le caratteristiche per competere in palcoscenici importanti: un difensore centrale dal fisico imponente, è noto per il suo stile di gioco duro e ruvido. 

Il Napoli sta lavorando per portare il giocatore asiatico all’ombra del Vesuvio, lottando con la forte concorrenza del Rennes. Quest’ultima sembra essere in vantaggio per l’acquisto del difensore, anche se il Napoli dal suo canto, sta utilizzando la carta della partecipazione in Champions per tentare il giocatore.

Si era parlato anche di altri obiettivi, come ad esempio Acerbi e De Vrij; secondo Tuttosport però, le trattive si sarebbe congelate. Più le trattive per l’olandese che per il centrale della Lazio, che gradirebbe la meta azzurra, ma al momento il Napoli sta cercando altro. Infatti Giuntoli ha individuato un altro papabile obiettivo: Facundo Medina.

Classe 1999 ed in forza al Lens, in passato nel giro della Nazionale, il centrale sudamericano è reduce da una buona stagione nell’ultimo campionato di Ligue 1, concluso con trentuno presenze ed un gol. Paragonato all’ex Inter Walter Samuel, Medina potrebbe essere preso per una cifra che oscillerebbe tra i quindici e i diciassette milioni di euro.