Calciomercato Napoli, via tutti i big in estate ?

0
De Laurentiis
Presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis

Sta per finire un’era a Napoli. L’ossatura della squadra che tanto bene ha fatto in questi anni pare proprio che stia per smantellarsi, una rivoluzione estiva, con qualcuno che in realtà potrebbe partire anche a gennaio, che pare sia inevitabile dopo gli ultimi avvenimenti in casa Napoli (ammutinamento e conseguente rifiuto di andare in ritiro).

Secondo Repubblica, su tutti spiccano i nomi di Allan, Koulibaly, Mertens, Callejon e capitan Insigne, considerato, dal pubblico del San Paolo, uno dei “capi del gran rifiuto”. Insigne ha un contratto che scade nel 2022 e De Laurentiis chiede 80 milioni per la sua cessione.

Koulibaly non è più lui, forse è stato un errore non venderlo già la scorsa estate. Il senegalese ha una clausola da 150 milioni, ma le sue prestazioni, se non dovessero cambiare, rischiano di far calare il prezzo. Altro errore, forse, è stato quello di non cedere Allan, che aveva ricevuto dal PSG l’offerta della vita.

Anche il brasiliano ormai alterna prestazioni da vero Allan e altre in cui è quasi irriconoscibile. Juventus e Inter pare siano interessate, anche se il Napoli preferirebbe una pista estera. Infine, ci sono i due giocatori, se vogliamo, simbolo di questi anni sin dai tempi di Benitez. Parliamo di José Maria Callejon e Dries Mertens.

Entrambi sono in scadenza a giugno e vista la loro “avanzata” età, il presidente del Napoli non è disposto ad aumentare gli ingaggi, ma solo a rinnovare per più anni alle stesse cifre. Mertens ha comunque dato priorità al Napoli e spera di trovare un accordo col presidente, mentre Callejon è cercato da Benitez per il suo Salian Yifang. Per lo spagnolo si attendono sviluppi nelle prossime settimane.