Cessioni Inter, Lautaro Martinez ancora in dubbio: al suo posto c’è Memphis Depay

Delineata invece la situazione di Hakimi, in uscita verso il PSG

0
Lautaro Martinez
Lautaro Martinez, giocatore dell'Inter impegnato in Copa America con la albiceleste argentina. Foto Wikimedia Commons

Salvo eventuali sorprese, la trattativa tra Inter e Paris per Achraf Hakimi procede, e porterà un’entrata intorno ai 70-80 milioni di euro nelle casse nerazzurre, che potranno poi parzialmente essere reinvestiti. Tuttavia, non può essere esclusa un’altra cessione eccellente.

Il nome al primo posto resta sempre quello di Lautaro Martinez. Il giocatore vorrebbe restare a Milano firmando un rinnovo fino al 2024 a 5 milioni più bonus, tuttavia la questione riguardando la sua dipartita ancora non sarebbe chiusa del tutto.

L’interesse di club del calibro di Real Madrid, Manchester City e Atletico Madrid è alto, ed è possibile che da uno di questi club arrivi un’offerta importante, intorno addirittura ai 90 milioni.

“Cifra che difficilmente l’Inter rifiuterebbe, perdurando le enormi difficoltà finanziarie. Inutile girarci intorno, di fronte a un’offerta congrua nessun calciatore è al sicuro e per la dirigenza una novantina di milioni sarebbero la cifra giusta per Martinez. Scenario ovviamente ipotetico, perché ad oggi l’unica certezza è la volontà di tutte le parti di rinnovare. Ma non può essere esclusa nessuna evoluzione della vicenda”, riporta FcInternews.

Nell’ipotesi, per ora remota, in cui venisse ceduto, servirebbe un rimpiazzo che non impegni molto dal punto di vista economico la società, e per questo il nome in lizza sembra essere quello di Memphis Depay. L’attaccante olandese, dal 1° luglio libero dal contratto con il Lione, sembrava destinato al Barcellona ma non è ancora arrivata la firma, e dunque il giocatore valuta anche altre opzioni oltre ai catalani.