Chiara Nasti nel polverone social: “Ogni donna dovrebbe avere quattro animali…”

0
Chiara Nasti, fonte: screenshot youtube

Dopo la vicenda delle unghie a tema Coronavirus che la vide protagonista qualche settimana fa torna a far parlare di sé in senso tutt’altro che positivo Chiara Nasti, giovane influencer napoletana.

L’oggetto della questione è stato un post pubblicato su Instagram in cui a corredo di una foto che la ritrae a bordo di una lussuosa auto ha aggiunto: “Ogni donna dovrebbe avere quattro animali nella sua vita. Un visone nell’armadio, una Jaguar in garage, una tigre nel letto, e un asino che paghi per ogni cosa (papà)”.

La frase in didascalia è in realtà una citazione celebre di Zsa Zsa Gábor, attrice ungherese e regina di Hollywood dai nove mariti. Poco è importato, però, al pubblico di Instagram il fatto che la ventiduenne napoletana abbia solo riportato le parole di qualcun altro, e così la fashion blogger si è vista finire nell’occhio del ciclone mediatico, ed il suo profilo è tornato ad essere soggetto a cattiva pubblicità.

“Ad un uomo invece basta una cosa, evitare una donna così”, oppure “Se fossi tuo padre ti manderei a raccogliere i pomodori”, sono stati solo alcuni dei commenti ricevuti dai followers indignati, che l’hanno accusata di sessismo e pochezza d’animo.

Ma se la citazione ha destato scalpore, non è stata da meno la risposta alle critiche da parte della blogger, che attraverso alcune Instagram stories ha mostrato di aver stampato su un rotolo di carta igienica tutti i commenti ricevuti ed ha rivendicato la possibilità di poter esprimere liberamente il proprio pensiero.