Come cambia il mercato della Roma dopo l’arrivo di Spalletti? Ecco tutti i nomi fatti dal tecnico

0

Con l’arrivo di Luciano Spalletti il mercato della Roma è destinato a sbloccarsi, nei giorni scorsi infatti tutte le trattative erano state congelate in attesa del nuovo tecnico. Diversi sono i nomi chiesti dal tecnico toscano per rinforzare la squadra, la maggior parte di essi riguardano il reparto difensivo, punto debole della Roma di Garcia quest’anno. Spalletti durante l’incontro con Sabatini ha espressamente richiesto terzini e un difensore centrale, ruoli in cui la squadra sembra avere poche alternative, considerando anche la situazione di Florenzi che, nel 4-2-3-1 spallettiano, non farà più il terzino ma verrà spostato sulla linea dei centrocampisti. Per quanto riguarda il terzino destro, Spalletti avrebbe fatto il nome di Mattia De Sciglio del Milan, a sinistra, invece, il tecnico vorrebbe portare nella capitale Domenico Criscito , giocatore dello Zenit che l’allenatore conosce bene in quanto già ha avuto modo di allenarlo quando era alla guida della squadra russa, alternative al giocatore restano Davide Santon dell’Inter e Adriano del Barcellona. Il difensore centrale individuato da Spalletti è Lorenzo Tonelli dell’Empoli, la trattativa in questo caso sembra essere complicata, il direttore sportivo degli azzurri Marcello Carli ha infatti dichiarato che il giocatore non si muoverà a gennaio ed eventuali offerte saranno prese in considerazione solo a giugno. A centrocampo al tecnico di Certaldo piace Zielinski sempre di proprietà dell’Empoli, mentre in attacco arriverà probabilmente Diego Perotti, dato nella capitale già la prossima settimana per una cifra intorno ai 10 milioni di euro. Con l’esonero di Rudi Garcia anche Gervinho è destinato a partire, l’ivoriano è stato messo sul mercato, per lui in arrivo offerte dalla Cina e dalla Francia, con il Marsiglia in pole.