venerdì, Giugno 21, 2024
HomeCronacaCoprifuoco in Lombardia, chiuse tutte le attività dalle 23 alle 5

Coprifuoco in Lombardia, chiuse tutte le attività dalle 23 alle 5

Dopo diverse speculazioni, l’inevitabile è finalmente giunto. Parliamo di un vero e proprio coprifuoco, in Lombardia specificatamente, che limiterà gli spostamenti, ma non solo. Infatti imporrà anche la chiusura di ogni attività in una determinata fascia oraria.

PROVVEDIMENTO SIMBOLICO – Con i casi positivi che continuano a moltiplicarsi, la soluzione più efficace per la Lombardia sembrerebbe essere questa. Un appello al Governo per ottenere l’autorizzazione di imporre nuove e severe regole.

Chiuse quindi tutte le attività commerciali, e non, dalle 23 alle 5. Questo nei giorni settimanali. Nel week end invece completamente, dalla mattina alla sera. Inoltre anche gli spostamenti durante le suddette ore saranno vietati, fatta eccezione per casi ben specifici. Solo i supermercati e altri esercizi di prima necessità potranno non rispettare tali costrizioni.

Il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, spiega ai giornalisti di “Rete 4” la motivazione di questo coprifuoco. «Abbiamo deciso di emanare un provvedimento che sia anche simbolico. Cercare di dare un colpo ad una delle causa del contagio che è ripartito e che sono l’assembramento. La movida, le feste, gli incontri in piazza, tutte cose che non si riescono a controllare perché non riusciamo ad avere un numero sufficiente di polizia e agenti».

Riguardo la questione, Roberto Speranza non conferma un’approvazione netta della richiesta da parte del Governo. Tuttavia parla di una collaborazione con il presidente Fontana in tal senso. «Sono d’accordo sull’ipotesi di misure più restrittive in Lombardia. Ho sentito il Presidente Fontana e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, e lavoreremo assieme in tal senso nelle prossime ore».

LE ECCEZIONI – Come anticipato prima, ci saranno alcune eccezioni per quanto riguarda gli spostamenti. Le stesse regole del lockdown dei mesi scorsi verranno quindi teoricamente applicate anche qui. Che sia quindi per lavoro, motivi di salute e comprovata necessità lo spostamento sarà autorizzato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME