Covid, possibile zona bianca per le Regioni virtuose: riapre tutto con indice Rt inferiore a 0,50?

0
Fonte: Google Contrassegnate per essere riutilizzate

I prossimi mesi saranno sicuramente molto duri per quanto riguarda il Coronavirus. Per questo motivo il Governo ha deciso di prorogare l’emergenza Covid fino al 31 luglio, con la speranza di uscirne durante l’estate.

Intanto il Governo è al lavoro per il nuovo DPCM che, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbe riservare maggiori strette, con la possibilità di entrare in zona rossa in maniera automatica. Se in una settimana ci saranno più di 250 contagi ogni 100.000 abitanti si andrà automaticamente in zona rossa.

Tuttavia, Conte sta valutando anche la possibilità di concedere una sorta di premio alle Regioni virtuose, ovvero quelle Regioni che riusciranno a portare il loro indice Rt al di sotto dello 0,50. Si parla, infatti, di zona bianca.

Secondo le ultime indiscrezioni, la zona bianca dovrebbe scattare in caso di indice Rt inferiore a 0,50. Per le Regioni virtuose, quindi, si ritornerà alla normalità, ovvero niente coprifuoco, apertura senza limiti per bar, ristoranti e tutte le attività commerciali e non, quali palestre e piscine. Nella zona bianca, inoltre, non ci sarebbe nessun limite allo spostamento.

Nonostante le aperture, però, in zona bianca i controlli saranno ancora più serrati per verificare che tutte le regole, quali distanziamento, limiti all’entrata, pulizia, siano rispettate.