Da Cambiaso a Udogie, tutti i nomi del post Alex Sandro

0
Alex Sandro fonte foto: Di Clément Bucco-Lechat - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27321564
Alex Sandro fonte foto: Di Clément Bucco-Lechat - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=27321564

Quasi sicuramente Alex Sandro partirà nella prossima sessione di calciomercato. La Juventus vorrebbe venderlo per non perderlo a zero

La parabola discendente di Alex Sandro è di quelle clamorose. Difficilmente si è vista un’involuzione del genere nel mondo del calcio, con il giocatore che è durato ad alti livelli per pochissimo. In bianconero ha mostrato il meglio di sé per un anno e mezzo, salvo poi sparire clamorosamente.

Non si capisce cosa sia accaduto al brasiliano, che sembrava potesse essere uno dei migliori della sua generazione. Invece, si è limitato ad essere un talento discontinuo e spesso decisivo in negativo. Come ad esempio nella finale di Supercoppa Italiana contro l’Inter, dove sullo scadere dei tempi supplementari ha lasciato in difesa un pallone sanguinoso.

Il suo contratto scade nel 2023 e la Juventus vorrebbe venderlo già dalla prossima sessione di mercato, per evitare di perderlo a zero. Difficilmente il suo contratto verrà rinnovato e dunque i bianconeri sembrerebbero volerlo vendere a tutti i costi. Prezzo di cartellino di 15 milioni, con la dirigenza che già si guarda intorno per il suo sostituto.

Tutti i nomi per sostituire il brasiliano

Seppur vi sia Pellegrini in crescita, improbabile che la Juventus scelga di restare soltanto con l’ex Roma. Alex Sandro sembrerebbe esser seguito dal Chelsea e dal Barcellona, dunque una sua vendita pare quasi scontata. Per sostituirlo il primo nome è quello di Andrea Cambiaso del Genoa, con i Liguri che chiedono 12 milioni per il cartellino dell’italiano. Cambiaso resta l’obiettivo numero uno della Juventus, specialmente vista la stagione di crescita netta.

Un altro nome è quello di Destiny Udogie, talento in prestito all’Udinese ma di proprietà del Verona. Il 19enne sta sorprendendo tutti e potrebbe essere uno dei papabili per Madama. Così come Owen Wijndal, che rispetto agli altri due nomi fatti risulta come un investimento più internazionale, con il giocatore che ha già debuttato e giocato parecchie volte con la nazionale olandese. Il calciatore dell’Az Alkmaar è gestito da Mino Raiola e potrebbe scalare le gerarchie dovesse saltare Andrea Cambiaso, che è seguito anche da altre italiane. Inter su tutte in pole, insieme ai bianconeri.