Derby di Manchester, scontro decisivo per la Champions

0

Chi lo avrebbe detto ad inizio stagione che il derby di Manchester numero 169 avrebbe visto il City rincorrere i rivali dello United? Nessuno, specie dopo l’inizio thriller della squadra di van Gaal. Ma il calcio è rotondo e i Red Devils hanno voltato pagina dopo l’addio di Sir Alex Ferguson. Al contrario il City, nonostante gli investimenti faraonici delle ultime stagioni e i soli 4 titoli conquistati, continua ad essere una squadra altalenante e leziosa.

Il Manchester Utd ha raccolto ben 18 punti nelle ultime 7 gare, uscendo vincitore nei decisivi scontri diretti con Liverpool e Tottenham; vittorie che hanno permesso a Fellaini e compagni di superare appunto la squadra di Pellegrini: un risultato che non accadeva da quasi 500 giorni. La vittoria nel derby invece manca dal 9 dicembre 2012, quando inutile dirlo, sulla panchina sedeva ancora Ferguson.

Il City invece dopo aver recuperato terreno sul Chelsea e aver messo paura a Mourinho, ha vinto solo 4 delle ultime 11 partite, sprofondando al quarto posto, fuori anche dalla qualificazione diretta alla prossima Champions League. Un derby di Manchester che vede quindi due formazioni in opposti stati di forma ma, si sa, queste partite fanno un po’ storia a parte. Diamo uno sguardo alle probabili formazioni che oggi alle 17 scenderanno in campo all’Old Trafford.

Manchester United (4-3-3): De Gea – Valencia, Rojo, Jones, Blind – Carrick, Herrera, Fellaini – Mata, Rooney, Young
Manchester City (4-2-3-1): Hart – Zabaleta, Kompany, Mangala, Clichy – Yaya Tourè, Fernando – Navas, David Silva, Milner – Aguero