Edinson Cavani, ritorno imminente in Italia? Offerto contratto da 7.5 milioni per tre anni

0
Edinson Cavani
Fonte foto: Di Ben Sutherland - Flickr: DSC01263, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=32229812

Siamo nel mese di Maggio e nonostante il campionato di Serie A non sia ancora terminato a causa dell’emergenza Coronavirus, già si inizia a parlare del prossimo calciomercato estivo. Le squadre, infatti, per non farsi trovare impreparate, hanno iniziato a pensare ai possibili colpi da mettere a segno.

Anche i calciatori in scadenza, dal canto loro, stanno cercando nuove squadre. Molti, infatti, sono i calciatori che vedranno il loro contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e, tra questi, vi è anche Edinson Cavani.

Ogni estate il suo nome viene puntualmente accostato agli azzurri, e i tifosi azzurri sperano in un suo acquisto da parte del presidente Aurelio De Laurentiis. Tuttavia, questo sogno potrebbe presto svanire definitivamente. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il Matador sarebbe ad un passo dal ritornare in Italia, ma non a Napoli. L’Inter, infatti, avrebbe offerto un sontuoso triennale da 7.5 milioni di euro al calciatore.

Edinson Cavani avrebbe preteso un ingaggio maggiore, ma, considerando la sua età, la sua voglia di giocare ancora ad alti livelli, si sarebbe comunque convinto dell’offerta del club nerazzurro fin ad accettarla.

Inoltre, per il Matador si tratta di un contratto di 3 anni e la squadra è tra le preferenze del calciatore, tanto che, qualche settimana fa, si era offerto spontaneamente ai nerazzurri. A rivelare ciò, Fabio Santini un po’ di tempo fa: “Il Matador Cavani si è offerto a ben due squadre in Italia, ovvero Milan ed Inter. Per quello che concerne il club rossonero, tuttavia, l’attaccante uruguaiano sembra fuori portata anche perché percepisce un ingaggio eccessivo per le casse della società“.