Europa League: i risultati della prima giornata

0

L’ Europa League 2016/17 si apre con dei risultati che molti non si sarebbero aspettati. Le italiane che sono scese in campo hanno avuto più ombre che luci. Ricordiamo infatti la sconfitta dell’Inter per 2 a 0 a San Siro contro l’Hapoel Beer Sheva e il pareggio di Roma e Fiorentina rispettivamente contro Viktoria Plzen e PAOK. L’unica gioia arriva dal Sassuolo, che batte per 3 a 0 l’Athletic.

Ieri però altre big d’Europa sono scese in campo e alcune non sono andate affatto meglio delle nostre squadre. Iniziamo con i superfavoriti del Manchester United che cadono, battuti dal Feyenoord per 1-0. Dopo la sconfitta in Premier nel derby con City, questa è un altro brutto stop per Mourinho. Il tecnico si accorge che le cose non vanno come dovrebbero e al 18’ del secondo tempo fa tre cambi in contemporanea: fuori Rashford, Martial e Mata, dentro Depay, Young e Ibrahimovic. Il risultato con i nuovi innesti però non cambia, anzi peggiora, visto che è proprio lo United a subire il goal della sconfitta. Ancora non pervenuto Pogba, sul quale si abbatte per la seconda volta l’ira dei tifosi.

Nello stesso girone dei Red Devils, finisce con 1-1 il match tra gli ucraini dello Zorya e il Fenerbahce, che agguanta il pareggio al 96’ con un goal di Kjaer.

Buona la prima invece per Giuseppe Rossi, che firma la rete e che consente al Celta Vigo di pareggiare con lo Standard Liege. Chi non brilla è invece Mario Balotelli, che si ferma dopo la doppietta in Ligue 1 con il Nizza e il team francese viene battuto dallo Schalke 04 per 1-0.

Vittoria per il Villareal sullo Zurigo con grande protagonista l’ex-milanista Pato, autore di un goal e di un assist e dell’Olympiacos su Young Boys. Grande rimonta dello Zenit che va a vincere 4-2 in casa del M. Tel-Aviv. Il Panathinaikos consente invece di farsi rimontare dall’Ajax e finisce 1-2 per gli olandesi.

Tornando nel gruppo delle italiane, finisce 2-2 tra Qarab e Slovan Liberec (girone Fiorentina), 2-3 tra Astra  e Austria Vienna (girone Roma), 3-2 tra Austria Vienna e Genk (girone Sassuolo), 3-0 tra Southampton e Sparta Praga (girone Inter).

Una prima giornata davvero imprevedibile, e scommettiamo che entro la fine della fase a gironi, altre sorprese non mancheranno.