Fabrizio Moro: dalla sua passione per la musica al suo amore per i figli

0
fonte: profilo ufficiale Instagram

Tra i 25 Big in gara al Festival di Sanremo, a tornare sul palco dell’Ariston è stato anche Fabrizio Moro. Tra i cantanti più amati del panorama musicale italiano, l’artista è sempre stato molto riservato sulla sua vita privata. Nonostante questa riservatezza, l’uomo non ha mai nascosto il profondo amore per i suoi due figli, Libero e Anita, e la sua storia d’amore con Giada Domenicone, oramai finita.

LA MUSICA, LA SUA SALVEZZA – Già nel 2018, insieme ad Ermal Meta, Fabrizio ha mostrato il suo talento sul palco dell’Ariston. Con il brano Non mi avete fatto niente, Moro ha conquistato il primo posto. Quest’anno l’artista ha deciso di tornare a Sanremo, conquistando il premio per il miglior testo Sergio Bardotti con la canzone Sei tu.

La musica, per Moro, non è solo passione. Come ammesso anche dal cantante stesso, è stata proprio questa passione a salvarlo dal baratro della droga in cui è caduto in passato: “Mi salvai grazie al desiderio di realizzarmi attraverso la passione per la musica”.

L’AMORE PER I FIGLI – Come detto in precedenza, il cantante ha sempre mantenuto un certo riserbo sulla sua vita privata. Nonostante ciò non ha mai nascosto il suo profondo amore verso i suoi figli, a cui ha dedicato dei brani.

Moro per anni è stato legato sentimentalmente a Giada, architetto di interni e artisti. Dalla loro lunga storia d’amore sono nati Libero, nel 2009, e Anita, nel 2013. Sulla paternità, il cantautore ha ammesso: “La gioia di diventare padre mi ha dato equilibrio e la nascita di mia figlia mi ha fatto capire che è lei la donna che amerò di più nella mia vita”.