Follia San Siro, ancora cori razzisti dalla Curva Nord all’indirizzo di Napoli

0
Curva Nord Inter
Curva Nord dell'Inter. Fonte Youtube

Non si place l’onda di discriminazione e follia che da tempo pervade le frange più estreme del tifo italiano. L’ultimo episodio si è registrato ieri sera in occasione del match tra Inter e Chievo, vinto dai padroni di casa per 2-0.

A 15′ dal fischio di inizio la Curva Nord nerazzurra si è resa protagonista dell’ennesimo episodio razzista intonando cori contro Napoli e i napoletani. Fermo e tempestivo l’intervento del signor Valeri della sezione di Roma 2 nell’intimare la sospensione della gara in caso di reiterazione.

Per arginare la difficile situazione il direttore di gara ha richiesto l’intervento dello speaker dello stadio per richiamare il pubblico all’ordine e garantire il corretto svolgimento dell’incontro.

La pace, purtroppo, è durata solo una sessantina di minuti. All’approssimarsi della fine delle ostilità dalla curva sono ripartiti i soliti, biasimevoli cori, sonoramente contestati dal resto dei tifosi.

Per tale comportamento quasi sicuramente scatterà la chiusura della curva nell’ultimo match casalingo contro l’Empoli poiché si tratterebbe di una recidiva in casa Inter.